logo
Galleria: Chi sono Peron e Jinnies, i primi due cheerleader uomini

Chi sono Peron e Jinnies, i primi due cheerleader uomini

Per la prima volta in 99 anni di storia del football americano, due cheerleader uomini si sono esibiti per i Los Angeles Rams alla finale del Super Bowl del 2019. Un momento storico, che rappresenta un ulteriore passo verso il superamento delle differenze di sesso. Stiamo parlando dei californiani Peron e Jinnies.

Napoleon Jinnies e Quinton Peron hanno conquistato il web e i quotidiani di tutto il mondo per essere stati i primi due uomini a esibirsi come cheerleader al Super Bowl americano. Durante la finale disputata il 3 febbraio ad Atlanta, nella quale i New England Patriots hanno sconfitto i Los Angeles Rams per 13 a 3, a tifare per la squadra californiana, per la prima volta nella storia di oltre 99 anni della National Football League (NFL), c’erano anche due cheerleader uomini.

Per la prima volta nel 2018 è stata inserita una modifica nel regolamento del campionato di football, che permette oggi alle squadre di avere tra le cheerleader anche dei rappresentanti di sesso maschile, regola già presente nelle scuole e nei campionati giovanili. Questa novità è stata accolta positivamente dall’opinione pubblica.

Un’attività da sempre ritenuta esclusivamente dedicata al sesso femminile, ha finalmente aperto le porte anche ai ragazzi, che prima risultavano solo come figure di stunt-man nelle acrobazie, mentre ora sono parte integrante della coreografia.

Napoleon Jinnies e Quentin Peron, entrambi ballerini e coreografi californiani, hanno alle spalle una carriera ultra decennale nella danza. Appassionati fin da giovanissimi, iniziano gli studi di ballo già al college e all’università, dove poi andranno a lavorare e insegnare. I loro stili di danza sono leggermente differenti: Jinnies è più improntato su jazz, funk e danza contemporanea, mentre Peron ha una formazione prettamente jazz e hip hop. Ciò che li accomuna è la forte passione per questa disciplina, l’innegabile talento, e la voglia di fare dei cambiamenti.

Andiamo al Super Bowl! […] Non ho ancora smesso di sorridere da quando siamo atterrati. […] Se siamo qui, dobbiamo lanciare un messaggio, non starcene nell’ombra ed essere intimiditi

Ha dichiarato Peron in un’intervista per la CBS News (l’articolo completo a questo link) nella quale Jinnies ha aggiunto

Tutto il mondo, specialmente il mondo dell’intrattenimento è in una situazione di apertura mentale e se sei bravo nel tuo lavoro, perché non farlo?

La strada verso il Super Bowl è iniziata con le audizioni nel 2018 per entrare ufficialmente nella squadra di cheerleader dei Los Angeles Rams. Grazie a questa selezione sono stati i primi due uomini nella NFL a esibirsi sul campo per sostenere la loro squadra.

Un traguardo che ha reso orgogliosi e soddisfatti Jinnies e Peron, e che ha rappresentato un momento di importanza storica nel mondo dello sport, dell’intrattenimento e della cultura.

Insieme a loro, era entrato a far parte di una squadra di cheerleader dei New Orleans Saints, un altro ragazzo, Jesse Hernandez, che ha debuttato nel campionato della NFL nel 2018. Un altro passo verso l’abbattimento dei canoni e dei costumi tradizionali, che vedono la divisione in lavori e attività esclusivamente maschili o femminili.

Conosciamo meglio Peron e Jinnies, i primi due ragazzi che sono già entrati nella storia come i primi due cheerleader uomini al Super Bowl.

Chi sono Peron e Jinnies, i primi due cheerleader uomini

Chi sono Peron e Jinnies, i primi due cheerleader uomini
Foto 1 di 11
x
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...