Il sorriso di Oriini Kaipara, la prima conduttrice con un tatuaggio facciale - Roba da Donne

Il sorriso di Oriini Kaipara, la prima conduttrice con un tatuaggio facciale

Oriini Kaipara ha realizzato un'impresa per la comunità Maori, gli indigeni della Nuova Zelanda, è diventata la prima conduttrice televisiva con un tatuaggio facciale sul mento usato dalle donne Maori.

Oriini Kaipara è diventata la prima presentatrice televisiva con un tatuaggio facciale visibile. La conduttrice, madre di quattro figli, ha 35 anni, vive ad Auckland, in Nuova Zelanda, e lavora per l’emittente televisiva TVNZ, Television New Zealand.

Nel 2017, Oriini Kaipara aveva già fatto parlare di sé per aver eseguito un test del DNA attestando che il suo sangue è 100% Maori, anche se originaria di Pākehā, cultura britannico-europea con influenze Maori e polinesiane.

È così che l’anno scorso ha deciso di realizzare un vecchio sogno per rafforzare la propria identità: un tatuaggio sul mento chiamato moko kauae. Una tradizione tra le donne Maori. Il “moko” può essere interpretato come una manifestazione fisica della vera identità della persona, un’impronta digitale e un simbolo di appartenenza.

Si ritiene che tutte le donne Maori portino un “moko” dentro sé stesse e che quando è pronto ad emergere, il tatuatore lo rappresenti semplicemente in superficie. Per il valore che questo gesto rappresenta, il giorno in cui si è fatta il tatuaggio, Oriini Kaipara ha deciso di portare con sé la figlia maggiore.

Quando ha comunicato alla rete televisiva per la quale lavora la sua decisione in merito al tatuaggio, ha ricevuto un completo supporto da parte dei suoi colleghi e dei suoi capi, che hanno rispettato a pieno le sue origini. Tuttavia, non tutto il pubblico ha apprezzato il suo nuovo stile. Nonostante ciò in un’intervista all’emittente NZ Herald ha voluto chiarire che le critiche ricevute non l’hanno per nulla scoraggiata:

Il feedback negativo mi ha sorpreso ed è stato davvero umiliante. Ho fatto del mio meglio per rappresentare la mia cultura. Non si tratta solo di me, ma di dare un’opportunità a chi indossa un moko di continuare a vivere la sua vita serenamente senza essere giudicato. Avere una moko non cambia chi sono. Significa molto più di un semplice tatuaggio sul viso. Per me, un moko è un segno di grande onore e un segno di prestigio. Mi aiuta, perché mi ricorda chi sono.

Oriini Kaipara spera che la sua notorietà consentirà ad altre donne Maori, che come lei hanno tatuato un moko kauae, di essere accettate in contesti diversi.

Nella gallery alcune immagini di Oriini Kaipara e la storia del moko facciale.

Il sorriso di Oriini Kaipara, la prima conduttrice con un tatuaggio facciale

Fonte: @oriinz

Foto 1 di 11
Ingrandisci
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...