Mbah Gotho, l'uomo più vecchio del mondo - Roba da Donne

Il segreto di Mbah Ghoto, l'uomo più vecchio del mondo morto a 146 anni

Foto 1 di 10

Mbah Gotho, è questo il nome di quello che potrebbe essere stato l’uomo più vecchio del mondo.

L’uomo era chiamato anche Sodimejo, era indonesiano ed è scomparso ad aprile 2017: aveva una carta di identità in cui si diceva fosse nato il 31 dicembre 1870 a Sragen, in provincia di Java e quindi diceva di avere quasi 147 anni alla sua morte. Secondo l’Independent, l’Indonesia si è munita di un registro delle nascite solo dal 1900, per cui in molti hanno sollevato dubbi sulla veridicità dei documenti dell’uomo – tanto che neppure il Guinness dei Primati l’ha mai considerato come il più vecchio mai vissuto.

Che sia vera o no la longevità eccezionale di Mbah Gotho resta pur sempre una longevità, anche se forse una delle tante che le cronache ci restituiscono. E questo ci fa interrogare, come spesso accade in questi casi, sullo stile di vita di quest’uomo. Sodimejo ha coltivato un orto fino a quasi l’ultimo periodo della sua vita. È stato un forte fumatore, in barba a studi e statistiche, ma forse il suo segreto era un altro. A chi gli chiedeva quale fosse la sua ricetta di lunga vita rispondeva infatti:

La vera ricetta è la pazienza.

In verità, Mbah Gotho si aspettava di morire molto prima di quanto in realtà sia accaduto: alla fine degli anni ’90 – 18 anni prima di morire realmente – si era fatto realizzare una bara in legno – e ancora prima, nel 1992 si era fatto fare la lapide. Questi due oggetti a volte vengono acquistati quando una persona è molto anziana e vuole mettere in ordine tutto prima della propria dipartita, ma all’uomo indonesiano non sono serviti prima del 2017.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire la storia interessante di Mbah Gotho.

Ti è stato utile?
Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
You voted 4, 4 settimane ago.
Attendere prego...