logo
Galleria: La nuova Loredana Bertè: “Non ho fatto pace con me stessa, ma sono più serena”

La nuova Loredana Bertè: “Non ho fatto pace con me stessa, ma sono più serena”

La nuova Loredana Bertè: "Non ho fatto pace con me stessa, ma sono più serena"
Foto 1 di 10
x

Loredana Bertè ha ricevuto negli ultimi anni delle conferme importanti – anche se non ce n’era bisogno. L’ultima, in ordine di tempo, riguarda il featuring della hit Non ti dico no dei Boomdabash, che hanno avviato così una collaborazione di successo con la cantante. Il brano ha infatti vinto il mese scorso il primo premio all’evento Rtl 102.5 Power Hits Estate, un riconoscimento prestigioso per quello che è diventato sì un tormentone estivo, ma che ha il merito anche e soprattutto di aver fatto conoscere Bertè tra i giovanissimi.

Questa collaborazione è nata a suon di reggae – i Boomdabash sono salentini e il Salento è considerata la Kingston d’Italia – nonostante la band abbia presentato a Loredana Bertè inizialmente un pezzo rock che non le era piaciuto. Così la formazione pugliese le ha sottoposto, come da lei richiesto, un reggae che ricordasse la sua immortale E la luna bussò. E in effetti la somiglianza c’è, ma ci sono anche tante differenze: l’effetto, quando si ascolta Non ti dico no è quasi straniante per via dell’amarcord, ma il brano è anche molto originale. E trascinante.

Loredana Bertè Shock: "Ecco Cosa Faceva Nostro Padre Guardando Mimì"

Loredana Bertè Shock: "Ecco Cosa Faceva Nostro Padre Guardando Mimì"

La canzone giusta non basta a raggiungere 12 milioni di visualizzazioni e un disco di platino – ha però spiegato la cantante in un’intervista al Corriere della Sera – Bisogna agire su se stessi. Io ho perso 12 chili in due anni. A 67 anni ho ritrovato la mia autostima. Credo fermamente in me. Ho accantonato la mia maschera tragica. Prima mi guardavo allo specchio e mi facevo schifo. Adesso mi gridano “strafiga” e io ne sono felice perché mi sento tale. Sono di nuovo una star che accende passioni e desideri. Se volessi potrei rimorchiare dopo ogni serata.

Al momento, Loredana Bertè racconta di condurre una dieta rigorosa a base di verdure crude e alla griglia, condite con peperoncino e poco olio d’oliva. Dice di augurarsi che sua sorella Mimì (la compianta Mia Martini) sia orgogliosa di lei, ma ammette di non aver fatto pace con se stessa o con il mondo intero, tuttavia si sente serena e esibirsi sul palcoscenico è per lei una grande valvola di sfogo. Tra l’altro, partiranno all’inizio del 2019 le riprese relative alla fiction su Martini: stando al racconto di Bertè, che ha collaborato alla sceneggiatura, Caterina Caselli conserva una canzone inedita dell’artista scomparsa e forse potrebbe farla cantare a Serena Rossi, che sarà la protagonista da giovane. Nei prossimi giorni, il 28 settembre, esce il suo nuovo disco in studio, LiBertè. Tra gli autori delle canzoni ci sono Curreri, Fossati, Dall’Aglio, Piccoli.

La riscossa è appena cominciata – ha aggiunto Loredana Bertè – nella stessa intervista – Se non mi uccide qualcosa nel frattempo, intendo andare a Sanremo in gara. Vorrei che non succedesse di essere esclusa per la seconda volta. Due volte di seguito sarebbe davvero troppo.

Dicevamo comunque che negli ultimi anni, Loredana Bertè è sempre più una superstar. Non è un’artista che vive solo di ricordi di straordinarie canzoni del passato: è assolutamente in linea con i tempi, modernissima e all’avanguardia, per questo il segmento dei suoi fan appartiene praticamente a tutte le generazioni. La verità è che Bertè è una regina, è versatile e la sua anima riesce ad arrivare al cuore di chi ascolta. Oltre al fatto che la apprezziamo tantissimo anche come coach nei talent show – qualche mese fa per esempio ha fatto da tutor ad Alessandro Canino a Ora o mai più. Ma la ragione per cui la amiamo è che Loredana Bertè è vera, senza trucco e senza inganno. In fondo, come dice lei (e viene riportato sulla sua pagina Instagram)

Il Rock è uno stile di vita, non un modo di vestirsi.