L'incredibile vita di Colette, morta a 81 anni senza mai essere vecchia - Roba da Donne

L'incredibile vita di Colette, morta a 81 anni senza mai essere vecchia

L'incredibile vita di Colette, morta a 81 anni senza mai essere vecchia

Fonte: Facebook / La Maison de Colette

Foto 1 di 10
Ingrandisci

“In genere i biografi pensano che essere un ‘mostro’ sia cosa facile. È ancora più difficile che essere un santo”. Inizia con questa citazione, tratta dalle lettere di Colette, la sontuosa biografia (purtroppo oggi fuori catalogo), scritta da Judith Thurman e dedicata a una vera icona letteraria del secolo scorso.

Colette è stata una donna piena di contraddizioni: odiava le femministe, ma si dimostrò indipendente e forte per tutta la sua vita, tanto da divorziare due volte, vivere apertamente da lesbica e innamorarsi a cinquant’anni di un ragazzo molto più giovane.

Femminista io? Starà scherzando. Le suffragette mi fanno schifo. E se a qualche francese salta in testa di imitarle, spero che le facciano capire che comportamenti del genere in Francia non sono tollerati. Sa che cosa meritano le suffragette? La frusta e l’harem.

Scrittrice, giornalista, danzatrice, estetista, commerciante di cosmetici, sceneggiatrice, critica cinematografica, gattara: fu tante cose diverse, senza mai perdere la sua libertà. Raccontare la sua storia significa rivivere i giorni ardenti e senza freni di un’autrice che continua a esercitare un fascino eterno sui lettori.

Si impara, dunque, a vivere? Sì, se è un vivere senza felicità. La beatitudine non insegna niente. Vivere senza felicità, e non perdere per questo la propria forza, è un’occupazione, quasi una professione.

Dal debutto con la serie dedicata a Claudine, pubblicata con il nome del marito scrittore, a Per un erbario, uscito qualche anno prima della sua morte e dedicato all’amata madre, tutte le sue opere raccontano un frammento della sua esperienza, fino a formare un caleidoscopico ritratto di donna, sempre giovane e sempre vitale.

Siediti, e metti giù tutto ciò che ti viene in testa e allora sei uno scrittore. Ma un autore è uno che può giudicare il suo valore della sua roba, senza pietà, e distruggere la maggior parte di esso.

Sfogliate la gallery per ripercorrere la vita e le opere di Colette…

 

Ti è stato utile?
Rating: 4.8/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...
  • Storie di Donne