logo
Galleria: La carica delle nonne glamour su Instagram

La carica delle nonne glamour su Instagram

Chi l'ha detto che dopo i 60 alle donne spettano solo scialle e lavori a maglia? Queste nonne glamour - e con moltissimi followers su Instagram - sono l'emblema del fascino che non ha età!

La carica delle nonne glamour su Instagram

La carica delle nonne glamour su Instagram
Foto 1 di 7
x

Chi l’ha detto che Instagram “non è un paese per vecchi” (per parafrasare il titolo di un famoso film)? Queste “nonne” ci fanno decisamente cambiare idea, e sono ben lontane dall’idea che generalmente un tempo si aveva di una donna over 60, quella con crocchia, scialle, intenta a lavorare a maglia, per intenderci.

Queste splendide modelle sono l’esempio perfetto del fatto che il fascino, il sex appeal e l’essere glamour non abbiano proprio niente a che fare con la questione anagrafica; le loro storie, e le immagini tratte dai loro profili Instagram, dove, ironicamente, si fanno chiamare “Instagrans” (Insta-nonne, appunto), sono state raccolte dal New York Times, e noi ve le proponiamo in gallery.

“Queste donne sono ambasciatrici dell’età” ha detto Ari Seth Cohen, creatore di Advanced Style, un famoso blog di street style, due libri all’attivo e un film che documenta, dice “la moda e la saggezza delle senior”. Loro, spiega il fotografo, contribuiscono a cambiare gradualmente la percezione comune dell’invecchiamento, rivoluzionandola.

“L’idea di come appaiono queste donne più anziane è cambiata – spiega Cohen – Se erano alla moda in gioventù, saranno ancora alla moda ora. Continuano a essere chi erano”.

Questa osservazione è ripresa anche dall’Elastic Generation, un sondaggio condotto da J. Walter Thomson fra donne di età compresa tra i 55 e i 72 anni in Inghilterra. Marie Stafford, direttrice europeo del JWT Innovation Group, che ha condotto l’analisi, spiega che “L’età non determina più il modo in cui viviamo. La capacità fisica, le circostanze finanziarie e la mentalità hanno probabilmente un’influenza molto maggiore. ”

Una donna sulla cinquantina, quindi, potrebbe essere una nonna o una nuova madre – riferisce lo studio – Potrebbe essere un’imprenditrice, una motociclista selvaggia o una maratoneta. Il suo stile di vita non dipende dalla sua età, ma dai suoi valori e dalle cose che le interessano.

Il che, naturalmente, significa anche mostrare la propria presenza sui social. Pubblicare su Instagram, in particolare, secondo quanto emerso dal sondaggio rafforzerebbe il senso di inclusione sociale che queste donne potrebbero avere la sensazione di aver “smarrito” negli altri aspetti delle loro vite.”Alcune di queste donne non vivono nelle grandi città. Per loro, Instagram può portare a instaurare solide amicizie, incontri nella vita reale, cene e altri eventi che combattono l’isolamento e alimentano un senso di comunità “, ha spiegato ancora Cohen.

E non è detto che i followers siano sempre e comunque coetanei, anzi: molti dei seguaci di queste signore hanno un’età compresa dai 25 ai 35 anni. “I giovani non sembrano avere lo stesso pregiudizio degli anziani – dice Lyn Slater, una delle protagoniste delle foto – a loro non piacciono le categorie, cose come il genere o l’età. Ecco perché alcuni di loro si identificano con i miei post. Le persone che mi sostengono, mi seguono, sono tutte giovani.

Forse anche per prendere esempio e, in fondo, anche per invidiarle un po’, perché queste Instagrans, invidiabili, lo sono davvero.