logo
Galleria: Come ti trasformo 5 normali over 60 in pin-up fatali

Come ti trasformo 5 normali over 60 in pin-up fatali

Perché le donne over 60 dovrebbero smettere di sentirsi sexy? Ecco come questa fotografa le trasforma in fantastiche pin-up!

Come ti trasformo 5 normali over 60 in pin-up fatali

Come ti trasformo 5 normali over 60 in pin-up fatali
Foto 1 di 11
x

Chi l’ha detto che, superato il fatidico giro di boa degli “anta”, una donna debba smetterla di considerarsi sexy e assumere un aspetto costantemente dimesso, come se volesse fare di tutto per passare inosservata?

Certo, forse c’è stato un tempo – per fortuna – lontano, in cui la donna che avesse passato i cinquanta, o i sessanta, era da considerarsi “vecchia” (ci si perdoni il termine), ormai poco attraente, impegnata solo a fare la donna di casa e, presumibilmente, la nonna. Ma i tempi, ringraziando il Cielo, cambiano, e con essi la mentalità, che finalmente sembra aver smesso di attribuire un’età biologica per sancire cosa si può o non si può più fare.

In fondo, perché dopo la menopausa una donna dovrebbe perdere il proprio diritto a sentirsi attraente e sexy? Sempre ammesso che sia lei a desiderarlo per se stessa, naturalmente, e non perché le venga imposto come “obbligo” o pegno per riscattare la propria femminilità o per “tenersi stretto il marito”.

Proprio partendo da questo interrogativo, e per far comprendere che è ora di finirla con gli stereotipi legati all’anagrafe, la fotografa Chrissy Sparks, di Birmimgham, Regno Unito, ha deciso di realizzare un progetto fotografico davvero interessante, con protagoniste proprio donne over 60.

Chrissy è una maestra nell’arte delle fotografia delle pin up, ed è davvero in grado di portare alla luce il meglio di ogni donna semplicemente usando le tecniche di trucco, illuminazione e editing.

Voglio che le donne ‘normali’ abbiano accesso all’esperienza di un servizio fotografico completo e siano protagoniste di foto come quelle che vedono sulle copertine dei giornali – ha spiegato Chrissy al Mirror – Attraverso il mio lavoro, celebro le donne di tutte le forme e dimensioni e credo che con la giusta posa, illuminazione e styling, io riesca davvero a tirare fuori il meglio della bellezza di una donna.

Nel suo studio Birmingham Dollhouse Photography, Chrissy e il suo team hanno quindi immortalato donne assolutamente normali, con risultati straordinari che si possono vedere sul sito ufficiale, fra cui alcune che hanno abbondantemente superato la soglia dei 60 anni, e che hanno avuto senza dubbio le trasformazioni più sorprendenti. Naturalmente, anche Chrissy ha i suoi piccoli trucchi per rendere ogni foto unica.

Dopo il servizio fotografico, lavoro sulle foto in post-produzione. Rimuovo la cellulite, le cicatrici, i lividi, i punti in cui la pelle è irregolare. Riduco anche linee e rughe, levigo la silhouette e miglioro il tono muscolare.

Ma aggiunge:

I motivi per cui vogliono fotografare queste donne sono vari: voglio farle sentire sexy. Ho un talento nel valutare il viso, la pelle e la postura di un cliente e per guardare oltre i segni dell’invecchiamento e catturare immagini che danno il meglio in una donna. La maggior parte delle clienti mature vuole stare bene con la propria età, non rincorrere la giovinezza a tutti i costi.

E, se all’inizio le clienti hanno dubbi e perplessità sulle fotografie, dopo aver visto i risultati le reazioni sono sempre entusiaste, fra chi, spiega Chrissy, scoppia in lacrime di gioia, a chi dichiara, grazie alle immagini, di aver recuperato la propria autostima.

In effetti, i risultati ottenuti da Chrissy sono davvero straordinari, come dimostrano le foto raccolte qui in gallery,che mostrano l’incredibile “prima e dopo” di queste eccezionali modelle over 60.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...