logo
Galleria: Ma quali principesse! La bellezza, in intimo, di 4 donne della musica italiana

Ma quali principesse! La bellezza, in intimo, di 4 donne della musica italiana

Emma, Annalisa, Levante, Francesca Michielin: 4 donne della musica italiana, bellissime nel loro essere diverse l'una dall'altra, sono la prova che una donna non debba scegliere se essere "principessa o Wonder Woman", può essere tutto ciò che vuole.

Ma quali principesse! La bellezza, in intimo, di 4 donne della musica italiana

Ma quali principesse! La bellezza, in intimo, di 4 donne della musica italiana
Foto 1 di 5
x

Del resto lo ripetiamo ormai da tempo, ed è diventato il motto che campeggia nell’immagine di copertina sulla nostra pagina Facebook: perché una donna dovrebbe sognare di essere una principessa o Wonder Woman, quando è unica e può essere tutto ciò che vuole?

Emma, Annalisa, Levante e Francesca Michielin, un poker d’assi tutto al femminile della musica italiana, ne sono la prova perfetta: quattro donne, molto diverse fra loro, e proprio per questo meravigliosamente uniche nel loro genere.

Ci sono la grinta e la potenza di Emma, la dolcezza di Annalisa, il carisma di Levante e l’eleganza di Francesca: ognuna di loro ha imparato benissimo a giocare le proprie carte, a mettere in risalto le doti migliori e a farsi amare dal pubblico esattamente per ciò che è, senza volersi per forza uniformare a uno standard o a un modello, senza fermarsi all’essere etichettata come una principessa o come una guerriera, appunto.

Bellissime nelle loro differenze, e proprio per questo, forse, tra le cantanti più amate in Italia.

Erano tutte e quattro presenti allo show di Tezenis che, nella cornice di Verona, ha presentato la collezione di intimo autunno-inverno, con la partecipazione di Paris Hilton negli inediti panni di dj dell’evento; e a Vanity Fair hanno concesso un’intervista a quattro, i cui passaggi salienti abbiamo riportato in gallery,  in cui è emerso proprio quanto siano diverse ma splendide queste giovani donne che hanno portato, ciascuna a proprio modo, una piacevole boccata d’aria nuova nel panorama musicale di casa nostra.

Guai, però, a chiamarle “regine”! Loro sono donne. Meravigliose donne. Meravigliosamente diverse tra loro.

 

Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...