logo
Galleria: 13 citazioni anni ’80 nascoste in Stranger Things: le hai trovate tutte?

13 citazioni anni ’80 nascoste in Stranger Things: le hai trovate tutte?

13 citazioni anni ’80 nascoste in Stranger Things: le hai trovate tutte?
Foto 1 di 14
x

Gli easter egg in Stranger Things 3 sono davvero tantissimi. Un easter egg (letteralmente “uovo di Pasqua”) è un riferimento nascosto – proprio come avviene nella cultura anglosassone con le uova decorate – all’interno della narrazione di un film o di una serie tv.

Dato che Stranger Things è una serie molto amata e molto vista, ci sono diversi pareri sulle citazioni nascoste, in particolare nella terza stagione. Parliamo soprattutto di riferimenti in termini di cultura pop, come canzoni, prodotti, film e telefilm, racconti – soprattutto di Stephen King, lo scrittore che ha involontariamente ispirato i Duffer Brothers nella realizzazione della serie.

Ma quali sono questi easter egg in Stranger Things 3? Ne abbiamo trovati alcuni che senza ombra di dubbio sono riferimenti alla cultura pop degli anni ’80. Per noi italiani, Netflix ha fatto un regalo in alcuni promo, per farci capire quando ci saremmo immersi davvero nell’atmosfera di quegli anni: in alcuni spot diffusi via social, si vede il pupazzo Uan di Bimbumbam alle prese con un viaggio a Hawkins per andare a trovare la sua amica Undici e poi rapito nel laboratorio dove la stessa Undici era rinchiusa nella prima stagione della serie.

La Polaroid di Stranger Things e altre meraviglie per appassionati del sottosopra

La Polaroid di Stranger Things e altre meraviglie per appassionati del sottosopra

Il gioco di trovare gli easter egg in Stranger Things può essere molto divertente. Sfogliamo insieme la gallery per scoprire i principali: se ne avete visti altri, scrivetecelo pure tra i commenti. Se ancora non avete finito di vederla non proseguite. Non sono contenuti spoiler importanti, ma qualcuno piccolino c’è.