I 12 travestimenti di Josh che ogni anno gioca con la sua unica gamba

I 12 travestimenti di Josh che ogni anno gioca con la sua unica gamba
Fonte: Instagram @ joshsundquist
Foto 1 di 13
Ingrandisci

Ogni giorno il mondo ci racconta di persone che hanno fatto di un limite il proprio orizzonte. La storia di Josh Sundquist e dei suoi costumi di Halloween parla proprio di questo: quando aveva 9 anni, Josh si è ammalato di tumore ed è stato costretto a farsi amputare una gamba, ma questo non è stato un ostacolo per lui: sebbene quando andava al liceo preferiva indossare una protesi, ora è un adulto che possiede grande sicurezza di sé e autostima.

E fa bene: di mestiere fa l’oratore motivazionale, ma è anche un atleta paralimpico, uno scrittore e uno stand up comedian. E naturalmente ha sviluppato un gran senso dell’umorismo.

Dal 2010, come documentato ampiamente sul suo profilo Instagram, Josh ha deciso di realizzare sempre più divertenti costumi di Halloween: i suoi travestimenti sfruttano la disabilità in modo totalmente inedito e autoironico. Quest’anno si è travestito da Baby Groot, dolcissimo personaggio de I Guardiani della Galassia, ma anche in passato ha stupito i follower per le sue scelte: da Lumiere de La bella e la bestia al Genio di Aladdin, passando per un omino del calcio balilla e la lampada salterina della Pixar.

Ovviamente – ha spiegato nell’annunciare il travestimento 2020 – la pandemia è stata catastrofica e triste. Ci ha presentato innumerevoli limitazioni. Ma i limiti possono costringerci a essere creativi in ​​modi che altrimenti non avremmo immaginato. Voglio dire, guarda i miei costumi di Halloween.

20 outfit vip ricreati in modo esilarante dall'attore di Buffy l'Ammazzavampiri
21

Josh ha confessato che per lui questa è una sorta di “dipendenza”, anche se questa dipendenza ha sicuramente un risvolto positivo e davvero creativo. Tuttavia non sempre la sua vita è stata semplice, perché ha dovuto anche affrontare, a suo avviso come molti Millennial, diversi disturbi che hanno a che fare con la salute mentale: ma ora Josh è qui e lo è anche perché ha trovato il modo di essere vincente.

Se stai trasportando un fardello pesante, hai tre opzioni – ha detto – puoi resistere ancora un po’, puoi trovare qualcuno con cui condividere il carico, oppure puoi decidere che è ora di lasciarlo andare. Tutti e tre sono ugualmente validi. La saggezza è scegliere il migliore per questo momento particolare.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire tutti i costumi di Halloween realizzati da Josh.