logo
Galleria: Cosa dicono i corpi delle persone ai bagni e alle terme

Cosa dicono i corpi delle persone ai bagni e alle terme

Cosa dicono i corpi delle persone ai bagni e alle terme
Foto 1 di 14
x

Edonismo, decadenza, sensualità e innocenza sono solo alcune delle componenti che emergono dal progetto fotografico di Ruth Kaplan, intitolato Bathers. Gli scatti, pubblicati anche in un libro, indagano il modo in cui le persone esprimono la loro fisicità in un contesto così intimo e allo stesso tempo sociale come quello delle terme o dei bagni pubblici.

Ruth Kaplan ha iniziato il suo progetto nel 1991 in California in uno stabilimento termale nudista. Il passaggio fondamentale che le ha permesso di essere accettata in quell’ambiente, nonostante la sua macchina fotografica è arrivato grazie alla decisione della fotografa di prendere parte lei stessa ai bagni termali.

Il vero corpo delle donne in 13 opere di Sally Hewett

Il vero corpo delle donne in 13 opere di Sally Hewett

La tappa successiva è stata improntata all’indagine storica con la ricognizione degli stabilimenti presenti nella Repubblica Ceca, in Slovacchia, Polonia, Ungheria e Romania. La versione più contemporanea di questo rito è stata quindi esplorata nelle terme di Germania, Italia, Francia e Danimarca. Nel 2002 la fotografa ha completato la serie con la visita ad alcuni hammam del Marocco e saune in Finlandia.