Calendario eventi astronomici 2020: quali sono - Roba da Donne

Calendario eventi astronomici 2020: pronti per 4 superlune e 2 eclissi di sole?

Calendario eventi astronomici 2020: pronti per 4 superlune e 2 eclissi di sole?

Fonte: Pixabay

Foto 1 di 10
Ingrandisci

Tutto ciò che ha a che fare con la galassia e l’universo è davvero interessante e alcuni di questi fenomeni straordinari possono essere visti dalla Terra.

Per questa ragione, come ogni anno, abbiamo stilato il calendario degli eventi astronomici per il 2020, come indicati da ScienceCue. Fra gli eventi più interessanti, ci saranno quattro Superlune, ma anche la “pioggia” di Liridi, uno sciame meteorico visibile fra il 15 e il 28 aprile, che raggiungerà il suo picco nella notte tra il 21 e 22, prodotto dalla polvere della cometa C / 1861 G1 Thatcher.
Questo sciame prende il nome dalla costellazione della Lira, da cui sembra provenire, che si trova tra Ercole e il Cigno, ha la forma di un parallelogramma e la cui stella più brillante è Vega.

Peraltro, le Liridi sono il più antico sciame meteorico documentato, dato che furono degli astronomi cinesi, nel 687 avanti Cristo, i primi a descriverlo.

Per vedere i piccoli frammenti che bruciano nel momento in cui cadono nella parte superiore dell’atmosfera terrestre, a circa 50 chilometri al secondo, producendo una pioggia di scie luminose, dobbiamo aspettare il sorgere della Lira, che appare all’orizzonte nord-est intorno alle 22 e rimane alta fino all’alba.

Quest’anno, fra l’altro, non ci sarà nessun disturbo lunare a impedirne la visione nella notte tra il 21 e il 22 aprile, dato che il 23 c’è la Luna nuova.

Ma saranno diverse, nel 2020, le piogge meteoriche. Certo, molte di noi stanno con il naso all’insù in particolare per seguire lo sciame di Perseidi – intorno alla Notte di San Lorenzo – ma ci sono diverse piogge meteoriche che possono essere viste dalla Terra, anche se non dobbiamo esprimere nessun desiderio. L’orario migliore in cui avvistarle è naturalmente al mattino molto presto, salvo eccezioni. Quando questi sciami corrispondono a una notte di luna nuova è ancora meglio, per via dell’oscurità.

Infine, sono queste le date di equinozi e solstizi: il 20 marzo ci sarà l’equinozio di primavera, il 20 giugno il solstizio d’estate, il 22 settembre l’equinozio d’autunno e il 21 dicembre il solstizio di inverno. La data di equinozi e solstizi può cambiare di anno in anno, perché l’anno solare è una convenzione in cui si arrotonda il tempo di rotazione della Terra intorno al Sole – e che chiaramente non si tiene conto di minuti o secondi, che con il tempo diventano ore e quindi giorni.

Sfogliamo insieme la gallery per conoscere il calendario degli eventi astronomici 2020.

Articolo originale pubblicato il 16 Dicembre 2019

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...