logo
Galleria: Perché c’è chi pensa che l’uomo non sia stato sulla Luna (e l’altra bufala lunare)

Perché c'è chi pensa che l'uomo non sia stato sulla Luna (e l'altra bufala lunare)

Le teorie complottiste a lungo smentirono l'allunaggio; ma le prove scientifiche confermano che l'uomo arrivò davvero sulla Luna. Semmai, la bufala (clamorosa) fu un'altra...

Perché c’è chi pensa che l’uomo non sia stato sulla Luna (e l’altra bufala lunare)

Perché c'è chi pensa che l'uomo non sia stato sulla Luna (e l'altra bufala lunare)
Foto 1 di 7
x

Il 20 luglio 1969 l’uomo sbarcava sulla Luna, mentre tutto il mondo, con il fiato sospeso, osservava alla tv o sentiva alla radio la cronaca dell’evento più importante di tutto il XX secolo.

Peccato che quel memorabile episodio non sia mai realmente avvenuto, e che l’intera vicenda sia stata solo un’abile messinscena portata avanti con sapienza hollywoodiana; questo, almeno, è quanto sostengono le varie teorie complottiste che, da quasi quarant’anni, si sono seguite e sbizzarrite a proposito dell’allunaggio, e che hanno cercato dettagli e particolari che potessero effettivamente e definitivamente smentire lo storico sbarco sul satellite da parte dell’equipaggio dell’Apollo 11, composto dagli astronauti  Neil Armstrong ( il primo a mettere piede sul suolo lunare)  e Buzz Aldrin.

La prova più famosa e inconfutabile  del fatto che gli uomini in realtà non avrebbero mai raggiunto la Luna? Riguarda l’ormai celeberrima bandiere a stelle e strisce piantata sul suolo lunare proprio da Armstrong, che… Sventolerebbe. Cosa impossibile, dato che sul satellite non c’è aria.

Peccato che questa, come del resto tutte le altre prove portate a testimonianza del mai avvenuto allunaggio, siano state ampiamente smentite, da ultimo, come riporta il sito bufale.net, anche dal documentario La verità dello sbarco sulla Luna, realizzato da Discovery Channel.

La Moon Hoax, la frottola della Luna, secondo i complottisti sarebbe stata ordita perché in quel periodo era molto alta la tensione con l’Unione Sovietica, con cui gli USA avevano ormai da anni aperto la Guerra Fredda, e anche la cosiddetta “corsa allo spazio” era naturalmente un terreno di scontro fortissimo tra gli astronauti statunitensi e quelli sovietici; ma c’è anche chi pensò che parlare del presunto allunaggio avrebbe distolto la mente del pubblico americano dalla controversa guerra del Vietnam, che costò agli USA una cocente sconfitta. Infine, una terza pista vedeva nello sbarco sulla Luna un modo per far recuperare il prestigio perduto dalla NASA dopo l’incidente dell’Apollo 1 del 1967.

Come detto, però, tutte le teorie complottiste che negarono lo sbarco sul suolo lunare vennero abbondantemente smentite da fatti che vi riportiamo in gallery, mentre fu un’altra la bufala lunare che a lungo venne ritenuta credibile dagli appassionati di astronomia.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...