logo
Galleria: 19 foto che potrebbero sembrare normali solo se non si conosce il retroscena

19 foto che potrebbero sembrare normali solo se non si conosce il retroscena

19 foto che potrebbero sembrare normali solo se non si conosce il retroscena
Foto 1 di 20
x

Ci sono foto che rappresentano solo dei ricordi personali per chi le ha scattate. Ce ne sono altre che rappresentano moltissimo per tutta una collettività – e che solitamente sono state realizzate da artisti professionisti. BoredPanda ha raccolto una carrellata di queste immagini, suggestive, interessanti o semplicemente commoventi. Ma in realtà la questione importante è il retroscena che nascondono queste fotografie.

Il retroscena è tutto, infatti, quando parliamo di Storia. Tra queste troverete infatti immagini celeberrime, che ritraggono per esempio lo sbarco in Normandia, il parto di Lina Medina oppure il disegno di una bambina sopravvissuta agli orrori dei campi di concentramento. Senza contesto queste foto non rappresentano niente, mentre quando vengono spiegate rappresentano un pezzetto di quello che siamo oggi come esseri umani.

La storia di Alice Austen, la prima fotografa che immortalò l'amore tra donne

La storia di Alice Austen, la prima fotografa che immortalò l'amore tra donne

Alcuni di questi scatti, di cui vengono spiegati anche i retroscena, sono però meno famosi, ma non per questo meno importanti, tanto che alcuni hanno perfino vinto il Pulitzer – come quella dei genitori disperati per il loro bimbo annegato. Segno che non ha importanza la località in cui l’immagine è stata realizzata o le ricadute geopolitiche dell’avvenimento che rappresentano, ma l’idea della comprensione stessa e dell’empatia tra le persone protagoniste della foto e coloro che la guardano.