logo
Stai leggendo: Ecco il Motivo per cui Amiamo Guardare i Video dei Gatti. Lo Spiega la Scienza

Ecco il Motivo per cui Amiamo Guardare i Video dei Gatti. Lo Spiega la Scienza

Perché le persone amano guardare on-line i video dei gatti? Una possibile risposta arriva dalla professoressa statunitense Jessica Gall Myrick: "Migliora l'umore e fa bene alla salute". Ecco i dettagli.
Fonte: Web
Fonte: Web

Provate ad andare su YouTube e cercare video sui gatti: troverete più di 25 milioni di risultati. Un numero impressionante, se pensate che neppure i filmati sui bambini o su personaggi pubblici quali Taylor Swift o Barack Obama arrivano a tanto. Ma come mai, quindi, gli amati felini domestici riscuotono questo incredibile successo?

Un articolo di prossima pubblicazione realizzato per la rivista informatica Human Behavior offre una possibile risposta al quesito: i video sui gatti ottengono milioni di visualizzazione perché – letteralmente – migliorano l’umore e la salute.

Questa teoria si basa su uno studio realizzato da Jessica Gall Myrick, assistente professoressa presso l‘Indiana University’s Media School. La ricercatrice, quindi, ha reclutato 6.827 persone da una fan page di Facebook nata in difesa degli animali e ha analizzato i comportamenti di questi volontari tenendo come parametri guida l’interazione con i gatti, l’uso di Internet, i video guardati abitualmente e la personalità degli intervistati.

Nella parte più interessante dello studio, la ricercatrice ha chiesto agli utenti di ricordare l’ultima volta che avevano guardato un video sui gatti e di registrare il loro stato d’animo, prima e dopo la visione: la quasi totalità degli intervistati ha dichiarato di sentirsi felice “in modo significativo” dopo aver visto il filmato. E non è tutto: gli stessi volontari hanno riscontrato che emozioni negative quali ansia, tristezza e senso di colpa erano cessate o diminuite drasticamente dopo tale visione.

Un altro aspetto interessante emerso dallo studio è che guardare un filmato sui gatti permette di ottenere effetti positivi analoghi a quelli della pet terapy. Spiega, infatti, l’assistente professoressa:

È dimostrato che questo particolare tipo di terapia riduca l’ansia e possa migliorare l’umore della gente. Guardare un video ed immedesimarsi nelle scene permette di vivere emozioni simili a quelle che si possono provare accarezzando o giocando con un animale vero.

Tutto questo richiama la teoria della gestione dell’umore, un concetto sviluppato negli anni ’70 e ’80 che suggerisce come le persone cerchino tramite i media di regolare le proprie emozioni. Venire a contatto con una notizia positiva (sia essa trasmessa in tv, proiettata in un film o presente in un libro), ad esempio, può aiutare a dissipare stati d’animo negativi, allontanando ansia e tensione. E i filmati divertenti svolgono esattamente questa funzione.

Lo studio condotto dalla dottoressa Jessica Gall Myrickde, inoltre, ha evidenziato come le persone introverse tendano a trascorrere più tempo on-line rispetto a quelle estroverse, preferendo i gatti a qualsiasi altro animale domestico. Inoltre, dalla ricerca è emerso anche che gli intervistati che hanno guardato i filmati dei felini un numero maggiore di volte rispetto agli altri presentavano parametri elevati per quel che concerne la timidezza, ma anche tassi più bassi di stabilità emotiva.

Lo studio, tuttavia, non è ancora risolutivo. È solo un primo passo per capire i motivi che spingono milioni di persone a guardare questa tipologia di filmati on-line. Spiega la stessa ricercatrice in un’intervista al The Huffington Post:

L’indagine non spiega il motivo per cui le persone sono quasi sempre attive (e non passive) davanti a questi filmati: generalmente, infatti, sentono il bisogno di commentare e condividere i video. Questo aspetto mi incuriosisce molto: vorrei proseguire con i miei studi ampliando anche questa tematica.

Tutto questo è curioso, vero ragazze? E voi cosa ne pensate? Attendiamo i vostri commenti.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...