logo
Stai leggendo: La Malattia Non le Ferma: #NoMakeup, la Vera Bellezza va oltre il Trucco

La Malattia Non le Ferma: #NoMakeup, la Vera Bellezza va oltre il Trucco

Alcune ragazze affette da malattie rare della pelle o da patologie che hanno "lasciato il segno" hanno dato vita a #NoMakeup, campagna di sensibilizzazione on-line per valorizzare la bellezza naturale e autentica che ha riscosso un successo mondiale.
Fonte Marie Claire
Fonte: Marie Claire

Ci sono donne che sanno dimostrare una forza d’animo incredibile, soprattutto davanti alle difficoltà. Ecco allora come delle patologie particolarmente invalidanti o difficili da sopportare, diventano “semplici” ostacoli da affrontare e superare con determinazione. È il caso delle protagoniste di questo articolo, ragazze affette da malattie rare della pelle o da patologie che hanno “lasciato il segno” che hanno saputo affrontare la vita come delle vere e proprie super girls.

Queste giovani donne, infatti, non hanno voluto nascondere i loro sintomi al mondo, ma hanno voluto festeggiare la propria bellezza naturale. Hanno pensato bene di voler condividere con il mondo intero la propria consapevolezza, con l’hastag #NoMakeup.

Marie Claire ha dedicato ampio spazio alla testimonianza di alcune di loro, raccontando le loro storie e condividendo le immagini di queste meravigliose guerriere, abituate a convivere con il dolore, ma positive nei confronti della vita e del futuro.

Foto: REDDITOR NOTWHATYOUPLANTED
Foto: REDDITOR NOTWHATYOUPLANTED

La prima storia è quella di una ragazza che si fa chiamare Redditor Notwhatyouplanted. La giovane, malata di cuore fin da piccola, negli anni ha dovuto subire quattro interventi a cuore aperto. Il risultato? Una lunga cicatrice sull’addome. Ecco allora che Redditor Notwhatyouplanted ha preso coraggio: sfoggiando un sorriso meraviglioso ha deciso di posare per la campagna #NoMakeup in spiaggia, indossando un bikini. Queste le parole della ragazza:

Sono veramente orgogliosa di aver raggiunto questa consapevolezza: mi amo per quello che sono, non mi vergogno di me stessa e non voglio più nascondere la mia cicatrice.

Foto Giorgia Lanuzza Facebook
Fonte: Giorgia Lanuzza – Facebook

La ventiquattrenne Giorgia Lanuzza, invece, per oltre dieci anni ha sofferto di psoriasi, ovvero una malattia cronica della pelle che le ha provocato delle antiestetiche chiazze rosse sul quasi tutto il corpo. Convivere con tutto questo, soprattutto durante l’adolescenza, non è stato facile per la ragazza, che ha dichiarato al Daily Mail:

In questi anni non riuscivo ad accettare il mio corpo, me ne vergognavo. Ora, invece, ho imparato ad amarmi e vedo questa malattia come una sorta di punto di forza: mi ha reso la persona che sono.

Fonte Winnie Harlow Facebook
Fonte Winnie Harlow Facebook

La ventunenne Winnie Harlow ha la vitiligine, una malattia della pelle che le causa la comparsa di chiazze non pigmentate su tutto il corpo. Appassionata di fashion e moda, la giovane sognava fin da piccola un futuro in passerella. Scoperta casualmente dalla supermodella e attrice statunitense Tyra Banks, Winnie ha partecipato al reality show Next Top Model, classificandosi sesta. Da allora, la carriera della giovane è stata in ascesa: ha recitato in numerose campagne pubblicitarie, è apparsa su copertine e riviste di moda e il cantante Eminem l’ha voluta nel video musicale Guts over fear.

Ma queste sono solo alcune delle testimonianze raccolte da Maire Claire. L’hastag #NoMakeup selfies ha ottenuto un successo incredibile, diventando virale. Molte donne hanno voluto condividere le proprie storie, facendo diventare la campagna di sensibilizzazione un fenomeno mondiale. E volendo valorizzare la bellezza naturale, anche molte star recentemente hanno posato senza trucco. Perché il messaggio fondamentale è uno: ci si deve amare per come si è, a prescindere dal make-up o dagli (inevitabili) difetti fisici.

Cosa pensate di tutto questo amiche? Noi della redazione siamo rimaste molto colpite dal coraggio di queste ragazze, dalla loro voglia di vivere e dalla loro forza interiore. Sono splendide, vero?

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...