Stare insieme senza amore? No! - Roba da Donne

Quando l’amore finisce non è sano per nessuno restare insieme!

Sovente, nonostante il matrimonio sia finito da tempo, si continua a vivere insieme, in stanze separate e con vite diverse. Ad ogni età si ha il diritto di rifarsi una vita, di amare e di condividere questo amore con reciprocità. Il diritto alla felicità non può essere un impegno finanziario ed è desolante continuare a stare insieme per interesse o per altri motivi che non hanno più nulla a che fare con l'amore.

Non si tratta di crisi di coppia, ma di fine di un amore.
Partendo da questo principio noi DONNE dobbiamo interpellarci.
Tante sono le giustificazioni che non ci fanno affrontare il disagio di una separazione, di una divisione dei beni comuni, di una vita che è diventata solo una formalità per i parenti non consapevoli:

  • Che senso ha separarsi dopo tanti anni di matrimonio?
  • La paura di non poter amare nessun altro
  • La paura di non farcela economicamente.
  • La paura del cambiamento superata la soglia dei 45 anni.
  • Per solitudine
  • Perché si spera ancora in una riconciliazione, quindi si ama ancora il marito
  • Altro…

Perché accontentarsi di una facciata, pur immaginando che il marito possa avere altre storie?
Io ritengo che l’amore può anche iniziare a 50 anni, che la vita è così imponderabile che abbiamo il diritto si seguire il nostro cuore, di non accontentarci, di cominciare da capo diversamente.
Oggi in America si va estendendo un fenomeno che ha un nome, “grey divorce”, il divorzio con i capelli bianchi.
Secondo te, perché una donna di mezza età, indipendente, autonoma, con i figli ormai grandi accetta ancora questa condivisione di vita senza amore?

Parliamone insieme!
B. P .

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 6 Settembre 2012

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...