Sono davvero tanti i modi di dire che usiamo per descrivere una situazione o esprimere un particolare stato d’animo; fra questi, spesso sentiamo dire “Partire con il piede sbagliato“, oppure, di contro, “con il piede giusto”, per spiegare, ad esempio, le impressioni dopo una nuova conoscenza o esperienza.

Si dirà quindi “Siamo partiti con il piede sbagliato”; ma da dove deriva questo modo di dire? Come molti dei proverbi e dei motti tipici della tradizione popolare, anche questo trae origine dalla religione: anticamente, infatti, si riteneva che la parte destra del corpo fosse da associare a Dio, e quella sinistra al diavolo. È il motivo per cui, un tempo, anche i mancini venivano puniti molto duramente e costretti a imparare a scrivere con la mano destra. Il piede destro sarebbe quindi quello “giusto”, mentre il sinistro quello sbagliato con cui partire.

20 curiosità sui mancini che nessuno vi ha mai detto

Tanto che i più superstiziosi fanno ben attenzione a non scendere mai dal letto mettendo giù per primo il piede sinistro. Senza contare che alcuni calciatori, ad esempio, entrano in campo su un piede solo, quello che è ritenuto “fortunato”, per scaramanzia. Un’altra versione, invece, prediligerebbe il piede sinistro, poiché legato al cuore, rispetto al destro. Insomma, le versioni sono diverse.

In realtà, una recente ricerca giapponese, estesa poi anche a Stati Uniti, Canada e Australia, ha rilevato che il modo in cui iniziamo la giornata è solamente una questione di testa. Il campione preso in esame nello studio ha infatti dimostrato che quanti si alzavano già convinti di affrontare una giornata complicata si dimostrava poi nervoso e deluso per tutte le ore successive, mentre i più propositivi e positivi riuscivano a raggiungere traguardi soddisfacenti nel corso della giornata.

A fare la sua parte è inoltre anche la memoria, che “registra” le informazioni che le arrivano dal nostro corpo: se dunque ci è capitato di alzarci con il piede destro e di avere una giornata molto positiva, la memoria comunicherà al sistema nervoso di farci alzare, la mattina seguente, ancora con quel piede. Diversamente, suggerirà di cambiare piede.

 

Articolo originale pubblicato il 20 Settembre 2021

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!