'Mia moglie odia quando lavoro da casa': il bagno invaso dai topi di Banksy - Roba da Donne

"Mia moglie odia quando lavoro da casa": il bagno invaso dai topi di Banksy

Lo street artist Banksy è costretto a "lavorare" da casa e si inventa un'opera d'arte nel suo bagno. "Mia moglie odia quando lavoro da casa".

Lo street artist Banksy colpisce ancora. Essendo, per l’appunto, un artista di strada in questi giorni di reclusione forzata non può “lavorare” nel suo ambiente naturale. Perciò anche lui ha fatto di necessità virtù e ha “lavorato” da casa.

Ma, a quanto pare, sua moglie non l’ha presa benissimo. Banksy ha pubblicato sul suo profilo Instagram alcune foto delle sue opere d’arte casalinghe e… il bagno di casa sua non è più lo stesso. “Mia moglie odia quando lavoro a casa”, ha scritto nella didascalia.

Guardando le foto pubblicate sui suoi profili social, è evidente che i soggetti dell’ultima pazzia dell’artista sono dei topi. Nel (piccolo) bagno del suo appartamento, l’artista ha adattato gli oggetti presenti alle azioni dei roditori.

Alcuni topi si aggrappano agli anelli che sorreggono le asciugamani vicine al lavandino, un altro fugge su un rotolo di carta igienica, un altro ancora si diverte a lanciare del sapone liquido dall’alto, un altro salta sul tubetto di dentifricio, facendone fuoriuscire un po’.

Poi ce n’è uno che è stato disegnato sulla tavoletta del water intento a urinare. Un utente nei commenti fa notare come il liquido sia marrone: “Il colore dell’urina del topo è marrone, sembra che il ratto sia malato…”.

Qualcun altro commenta: “Immagina essere un artista famoso e vivere qui” aggiungendo una faccina che vomita, sottintendendo che il bagno che si vede nelle foto non è di suo gradimento.

In molti hanno risposto che non sempre le persone ricche vivono in mega ville dotate di tutti i comfort. Inoltre Banksy è un artista completamente anonimo, che ci tiene a tenere segreta la sua identità.

Probabilmente nella vita fa un lavoro normalissimo e certamente non fa l’artista per guadagnare ma per lanciare dei messaggi. Sta di fatto che nel ventunesimo secolo Banksy è una vera e propria leggenda e ha seguaci in tutto il mondo.

Ai tempi del coronavirus non può lasciare le sue opere sparse sui muri delle città e perciò, per non perdere l’allenamento, si esercita a casa. Un po’ come tutti noi.

Banksy, opere d'arte in casa
Banksy, opere d’arte in casa. Fonte: @banksy, instagram.com
Banksy, opere d'arte in casa. Fonte: @banksy, instagram.com
Banksy, opere d’arte in casa. Fonte: @banksy, instagram.com

 

 

Banksy, opere d'arte in casa. Fonte: @banksy, instagram.com
Banksy, opere d’arte in casa. Fonte: @banksy, instagram.com

 

La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...