logo
Stai leggendo: Vacanze 2019: 13 mete economiche in cui andare

Vacanze 2019: 13 mete economiche in cui andare

Se cercate delle idee per le vostre vacanze estive, ecco qui 13 mete in grado di coniugare bellezza e risparmio. Fra mare, montagna e città d'arte c'è davvero l'imbarazzo della scelta.

Ogni anno i fortunati che possono concedersi qualche giorno di vacanza fuori città iniziano mesi prima a programmare le tanto sospirate ferie, alla ricerca dell’occasione con cui poter godere di una settimana o due di assoluto riposo in qualche posto spettacolare, senza spendere una fortuna.

Oppure aspettano fino all’ultimo minuto, nella speranza del last minute perfetto da prendere al volo per partire senza che il portafoglio ne risenta in maniera importante.

Insomma, tutti noi, più o meno, cerchiamo di coniugare il relax con il risparmio, e scandagliamo depliant, siti e agenzie di viaggio alla ricerca delle mete migliori per riuscire nel nostro intento. Soprattutto se si programma di partire in famiglia, con i figli ad esempio, e quindi la spesa chiaramente è più alta.

Bene, che siate tipi da spiaggia o da montagna, che stiate cercando il lido ideale per voi e per la vostra famiglia o un posto al fresco, sappiate che l’impresa di realizzare la vacanza perfetta, anche dal punto di vista economico, non è impossibile!

Ecco quindi, fra alcune conferme dello scorso anno e novità suggestive, 13 mete davvero molto belle a cui potete pensare per restare nel budget che vi siete prefissati.

Vacanze al mare

vacanze estive
L’Albania (Fonte: web)

Chiaramente sono confermate le mete classiche, come la Grecia, ad esempio, o la Croazia, ma c’è anche qualche novità sorprendente tra le mete che, girando in rete, vengono consigliate come le migliori per passare le ferie al mare.

Bulgaria

Sì, la cosa potrà sorprendervi, ma il paese dell’Est Europa è citato tra i migliori per passare delle vacanze estive al top senza spendere una fortuna.

Secondo una ricerca condotta da Skyscanner, per un pranzo in Bulgaria si possono spendere 5 euro a pietanza, mentre in hotel la cifra è di circa 30 euro a notte.

La località più nota della Bulgaria, che ha spiagge ampie e sabbiose, è sicuramente Varna, ma i luoghi più  belli da vedere restano comunque più fuori; ad esempio, c’è la famosa Sunny Beach, un paradiso di sabbia e dune, a Nessebar, mentre Burgas, con il bel promontorio di Sozopol, è bello ma piuttosto affollato; Golden Fish è la spiaggia ideale se cercate un posto più tranquillo.

Portogallo

Secondo il British Post Office, che ogni anno recensisce i prezzi delle località turistiche europee, il paese iberico è tra le destinazioni migliori per il rapporto qualità-prezzo.

E anche Lonely Planet, la celebre casa editrice di guide turistiche australiane che ogni anno stila la sua classifica “Best in Travel“, indicando le 10 mete low cost da visitare, cita l’Algarve come uno dei posti migliori in cui recarsi, con l’Alentejo come una delle destinazioni più sottovalutate e belle del Portogallo.

Albania

Sempre Lonely Planet la cita come una delle mete nuove in cui andare a trascorrere le vacanze, prima che diventi troppo “trendy”.

Spiagge splendide e, soprattutto, poco affollate fanno da contorno anche siti di interesse storico come Apolonnia e Butrint, oltre che a una natura incontaminata e a villaggi pittoreschi e caratteristici.

Vacanze estive in montagna

vacanze estive
I laghi islandesi (Fonte: web)

C’è chi proprio non sopporta l’idea della sabbia e del salmastro sulla pelle, delle spiagge affollate e del sole, quindi preferisce rifugiarsi in qualche meta montana. Oltre alle nostre Dolomiti, che offrono paesaggi stupendi e permettono di scappare dalla calure delle città, c’è qualche ottima occasione anche all’estero, senza spostarsi troppo da casa.

Islanda

Esistono pochi posti al mondo più freschi dell’Islanda: ecco perché consigliamo un viaggio tra gli splendidi laghi glaciali di Jökulsárlón e Fjállsárlon. La cosa migliore, se non volete noleggiare un’auto per percorrere la costa dell’isola, è montare in sella a un cavallo e godere del paesaggio mozzafiato.

Austria

Zell am See, vicino Salisburgo, è davvero il luogo ideale per trascorrere le proprie vacanze tra verdi sentieri di montagna, un lago rinfrescante, con temperature moderate e facendo le più disparate attività. I più avventurosi, ad esempio, potrebbero cimentarsi con la scalata dell’imponente ghiacciaio Kitzsteinhorn, altitudine di 3203 metri, dalla cui vetta si gode una magnifica vista. Per i più audaci, poi, c’è anche il parapendio.

Germania

Le Alpi di Berchtesgaden, con il lago Funtensee, il più freddo della Germania, rappresentano un’altra meta interessante per chi cerca rifugio dall’afa cittadina. In inverno le temperatura possono raggiungere addirittura i -41°, ma in estate il lago non è circondato né da ghiaccio né da neve, quindi l’acqua è assolutamente piacevole. Certo, si è sempre a un’altitudine di 1600 metri, quindi non aspettatevi di soffrire il caldo!

Svizzera

Lo splendido cantone dei Grigioni ha ben 615 laghi rinfrescanti, foreste verdi, prati  e sentieri che attraversano le montagne. Imperdibili i laghi di Cauma e Cresta dalle acque turchesi. Gli amanti dell’avventura possono noleggiare un kayak o percorrere le acque in canoa.

Vacanze in Europa

vacanze estive
La Slovenia (Fonte: web)

Probabilmente il 2019 è l’anno dell’Est Europa perché, dopo Bulgaria e Albania per le mete marittime, altri paesi di quest’area sono indicati da Lonely Planet come i migliori dell’anno per coniugare risparmio e bellezza.

Slovenia

Considerata una vera e propria Europa in miniatura, e al confine con l’Italia la Slovenia è perfetta da visitare se si vuole racchiudere in un solo viaggio tutta l’esperienza del continente; si può passare dalle città di mare che ricordano Venezia, nel cuore della capitale, Lubiana, cimentarsi in attività outdoor, a prezzi inferiori rispetto agli altri paesi alpini. La vera “chicca” è, ovviamente, il Lago di Bled, ma chi non ama la folla potrà spostarsi verso la meno nota Bohinj.

Francia

Nel paese nostro vicini potrete raggiungere la piccola isola di Noirmoutier che si trova appena fuori la costa della Bretagna ed è collegata alla terraferma da una strada che sparisce con l’alta marea. Con temperature estive non eccessivamente alte, il paesaggio si presta a essere percorso, in un tour delle spiagge, in bicicletta.

Polonia

Łódź, città post industriale, sta vivendo un’incredibile trasformazione in cui il rinnovamento di vecchi spazi produttivi incontra un’architettura coraggiosa: le ex fabbriche sono trasformate in poli artistici e culturali, o in aree per lo shopping e il divertimento. Il complesso Łódź’s EC1 è in continua espansione, con l’apertura di un planetario e di un enorme centro per la scienza e la tecnologia, mentre la zona di Manufaktura accoglie il MS2 Museum of Art, una spiaggia artificiale e la zip line.

Vacanze economiche all’estero

vacanze estive
Il Bangladesh (Fonte: web)

Generalmente si pensa che se si esce dal continente si debba per forza spendere una fortuna; ma queste mete smentiscono categoricamente l’idea.

Ecuador

I paesaggi verdeggianti delle Ande si alternano a città coloniali ipercolorate, passando per la foresta amazzonica fino alle onde dell’Oceano Pacifico. Insomma, il paese sudamericano offre davvero di tutto. Per spostarsi sono richiestissimi gli autobus, frequenti, economici e sicuri.

Se volete passare qualche giornata al mare, l’Ecuador ospita alcune tra le più belle spiagge dell’America del Sud, soprattutto a nord di Guayaquil. E, per i budget più ristretti, città come Canoa e Mompiche offrono soluzioni in hotel da pochi dollari a notte.

Bangladesh

L’ottavo Paese più popolato del mondo è ricco di vivacissime città e ha le spiagge più lunghe dell’intera Asia che si prestano a sport come il surf; imperdibili le foreste di mangrovie e, se siete fortunati, potrete osservare le tigri selvagge. Il paese è ricco di Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO: su tutti, il museo all’aperto rappresentato dalla città di Bagerhat, dove il Gange incontra il Brahmaputra, e le rovine buddiste di Paharapur.

Stati Uniti

Non sembrano la meta più economica, ma noi vogliamo proporvi Houston, città da cui è partito l’Apollo 11 che portò l’uomo sulla Luna. Il 2019 sarà l’anno dei festeggiamenti per il 50° anniversario dell’allunaggio, e molti sono gli eventi previsti, ma nella città c’è anche molto altro da vedere: il Museum District cittadino ospita ben 19 musei raggiungibili a piedi, di cui 10 gratuiti, mentre il quartiere di EaDo (East Downtown) è un vero e proprio museo d’arte di strada all’aperto. Il posto ideale per mangiare, invece, resta Chinatown.

Rating: 4.5/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...