logo
Stai leggendo: Fermaporta fai da te: come realizzarlo da sola

Fermaporta fai da te: come realizzarlo da sola

Hai voglia di dare carattere alla tua casa con poco sforzo? Prova con un simpatico fermaporta fai da te!
fermaporta fai da te

I fermaporta sono tornati alla ribalta da qualche anno soprattutto per l’attenzione che viene data maggiormente alla personalizzazione della propria casa grazie al riciclo creativo e al fai da te. Con i fermaporta fai da te si possono realizzare veri e propri complementi d’arredo che danno un tocco di personalità alla casa e svolgono anche l’utilità di non far sbattere le porte quando si aprono contemporaneamente più porte e finestre della casa oppure quando si ha una porta non ben allineata che tende a chiudersi anche se nessuno la tocca.

Sempre più spesso comunque i fermaporta sono diventati più home decor e meno oggetti di utilità: i più comuni e facili da fare sono in stoffa, mentre i fermaporta fai da te in legno sono più complicati e serve una manualità più specifica.

Vediamo insieme qualche modo per realizzare alcuni fermaporta per la vostra casa.

Fermaporta fai da te in stoffa

fermaporta fai da te stoffa
fonte: www.manifantasia.it

Se siete brave a cucire questo potrebbe essere il lavoretto fatto a posta per voi! Se siete sempre con ago e filo in mano e in casa vostra non mancano mai ritagli di stoffa, bottoni e passamaneria allora potrete realizzare un fermaporta fai da te totalmente riciclato senza spendere un euro.

Di tutorial ce ne sono tantissimi, anche di fermaporta fai da te in feltro, ma noi vi segnaliamo questo delizioso tutorial per crearne uno a forma di casetta in tessuto e con dettagli veramente curati. Per farlo vi serviranno diverse tipologie di stoffa e la fisellina termoadesiva biadesiva, una colla per tessuti venduta in fogli che si applica col calore del ferro da stiro sul rovescio della stoffa che vogliamo usare per le decorazioni e poi usando sempre il ferro da stiro si potranno “incollare” le decorazioni di stoffa su altra stoffa.
I tessuti su cui sono state applicate decorazioni con fisellina possono essere lavati tranquillamente a mano e in lavatrice. Vi servirà poi del riso o della sabbia di cava per riempire la casetta in modo che sia sufficientemente pesante da fungere da fermaporta.

Animali fermaporta fai da te

animali fermaporta fai da te
fonte: www.donneinpink.it

I fermaporta più comuni sono quelli a forma di animaletto: gatti, cani, gufi, oche… ce ne sono per tutti i gusti! Anche in questo caso bisogna armarsi di ago e filo e in base alle proprie preferenze di animali, stoffe, colori e applicazioni decorative, trovare un modello e poi seguire passo passo le istruzioni per realizzare il lavoro. A questa pagina ne trovate molti, potete scegliere il soggetto che vi piace di più e troverete il carta modello per realizzarlo.

Fermaporta fai da te shabby

Shabby chic forever? Avete la casa completamente declinata seguendo il romantico stile provenzale? Allora cederete sicuramente al fascino di questo elegante fermaporta realizzato con pochissimi elementi che probabilmente avrete già in casa (quindi eventualmente a costo zero). Vi serviranno:

  • un barattolo di latta della grandezza desiderata;
  • smalto spray bianco;
  • spago;
  • fiori di plastica;
  • pizzo o passamaneria;
  • decorazioni in gesso;
  • colla a caldo;
  • sassi.

Verniciate il barattolo con lo smalto spray, con la colla a caldo incollate lo spago sui due bordi del barattolo facendo 11 giri ciascuno. Incollate al centro del barattolo del pizzo o della passamaneria e appena sopra incollate dello spago, fateci un fiocco e incollateci sopra la decorazione in gesso (nel video è un cuoricino). Adesso inserite i sassi dentro il barattolo e, come ultimo passo, inserite i fiori di plastica dentro al barattolo per farlo sembrare un vaso. Ecco finito il vostro fermaporta shabby chic.

Fermaporta country fai da te

fermaporte fai da te country
fonte: fantasiadellarealta.blogspot.com

Se vi piace l’arredamento rustico, ecco dei fermaporta realizzati con della semplice juta e decorati usando tessuti a quadretti e strisce, bottoni, nastri e frasi fatte con i timbri. Scegliete dall’inizio le misure, cucite la juta formando dei sacchetti, riempiteli di riso e poi decorateli come più vi piace usando tessuti e soggetti in stile country.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...