logo
Stai leggendo: Porti gli occhiali? Allora sei più intelligente (forse!)

Porti gli occhiali? Allora sei più intelligente (forse!)

Ti sei sempre chiesta se quelli con gli occhiali fossero veramente più intelligente o se fosse solo una tua impressione? Ora ti risponde la scienza.

“All’esame mi presento con gli occhiali da vista di mia sorella, così pensa che sono una persona intelligente e mi dà qualche punto in più”. Quanti di voi non l’hanno mai pensato? Se non per un esame vi sarà successo per un colloquio di lavoro o per far colpo su un super scienziato. Non c’è scusa che regga, il luogo comune che l’occhiale ti faccia più intelligente lo abbiamo sempre pensato tutti. Che si stia trasformano in realtà?

L’intelligenza e la miopia

Fonte: web

L’università di Edimburgo ha coinvolto in un suo studio oltre 300.000 persone, per l’esattezza 300. 486 per arrivare a questo risultato. Tutti i volontari, con un raggio tra i 16 e i 102 anni, sono stati sottoposti a donazioni di campioni di sangue e tessuti e hanno risposto a un questionario creato ad hoc. Lo scopo dello studio non era di certo scoprire se gli occhiali da vista fossero sinonimo o meno di intelligenza, si basava sull’ipotesi che l’intelligenza abbia basi genetiche e cercava materiale utile alla sua conferma.

Raccogliendo i dati degli oltre 300 mila volontari e analizzando data-base genomici per lo studio appunto riguardante la capacità cognitiva, sono emersi dati interessanti riguardo gli occhiali da vista e l’intelligenza. Pare che le persone più intelligenti avrebbero maggior probabilità (il 28% in più) di dover portare gli occhiali da vista. Di cui 32% di probabilità di essere miope.

L’intelligenza e la salute

I ricercatori hanno riscontrato un ulteriore risultato ottimo e rincuorante per le persone intelligenti. Pare che chi presenti un’alta capacità cognitiva, ossia le persone intelligenti, abbia minore probabilità di soffrire nel corso della sua vita di alcune malattie. Tra cui ipertensione, depressione, angina, cancro ai polmoni, artrosi e attacchi di cuore. Infine una maggior capacità cognitiva è sinonimo di una maggior longevità.

Michael J. Brown: gli occhiali ti rendono più affidabile

Secondo un altro studio del professore di psicologia M.J Brown dell’Università di New York, gli occhiali creerebbero una percezione diversa della persona che li indossa. Secondo il professore gli occhiali oltre a comunicare intelligenza, luogo comune da diversi decenni, trasmetterebbero anche maggior onestà e affidabilità. Pare che gli occhiali smorzino i tratti facciali, rendendo la persona meno “intensa/forte” e più “pacata”. Sarebbe questo il motivo per cui, secondo il professore, molti avvocati della difesa facciano indossare spesso ai loro clienti un paio di occhiali da vista durante il processo.

Gary Ridgway

Ora che ci pensiamo, la maggior parte dei serial killer, soprattutto i più famosi, hanno sempre un paio di occhiali da vista in tribunale o in pubblico, quando non devono dare nell’occhio. Come nel caso di questa fotografia: il pluri killer Gary Ridgway che durante in suo processo venne definito dal The Seattle Times “così tranquillo quasi irriconoscibile dietro a quegli occhiali da nerd”.

Cari miopi, o in generale portatori di occhiali, che vi siete sempre lamentati della scomodità di essere quattrocchi , ora potrete finalmente gioire per qualcosa a vostro favore. Potreste essere più intelligenti di noi e pure più affidabili; e se vi va bene e intelligenti lo siete davvero, avrete meno probabilità di ammalarvi. Che volete di più?

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...