logo
Stai leggendo: Fake Friends: c’è chi affitta amici per farsi selfie. Ecco come

Fake Friends: c'è chi affitta amici per farsi selfie. Ecco come

Avete pochi amici ma volete comunque postare foto di gruppo sui social network? Ora lo potete fare, affittando dei finti amici. Ma ne vale davvero la pena?
selfie gruppo
Fonte: web
Questo contenuto fa parte della rubrica “Desperate Geeks”

Vi abbiamo già parlato di quanto Instagram e i social network in generale possano essere ingannevoli, non parliamo solo di photoshop ma di come le foto vengono realmente studiate e manipolate:

La voglia di apparire e sbalordire però sta sfuggendo di mano. Se seguite supermodel o influencer su Instagram saprete che spesso e volentieri pubblicano dei super selfie in cui festeggiano allegramente tutte assieme, si abbracciano, ballano o festeggiano qualcosa. Questi selfie sono copiati praticamente da chiunque, sono moltissimi i gruppi soprattutto di ragazzine che imitano pose, acconciature e abbigliamento delle modelle per emularle e creare un bellissimo scatto di gruppo. Non tutti però hanno molti amici.

Alcune persone hanno sviluppato una specie di gelosia verso chi posta spesso e volentieri foto di gruppo con amici al mare, in montagna, alle feste o anche solo a casa a guardare un film assieme. Molti infatti non hanno una vita sociale così attiva, magari alcuni non hanno amici disposti a farsi fotografare o altri invece non frequentano gli amici così spesso da farne un vanto sui social network.

I giapponesi sembrano aver trovato la soluzione a questo “problema”. Real Appeal è un servizio offerto dalla società Family Romance e permette di noleggiare delle persone che fingeranno di essere vostre amiche al solo scopo di fare un selfie da postare suoi social network. Sì, avete capito bene. Il sito è quasi inquietante e mostra anche il tipo di foto che si può realizzare assieme ai Finti amici.

Ovviamente dal sito si può anche affittare una singola persona uomo o donna che sia per “far ingelosire l’ex” e fingere di avere una relazione. Real Appeal fa scegliere sesso, età e aspetto di tutti gli attori coinvolti tramite il catalogo disponibile direttamente sul sito. Sul sito ci sono anche i prezzi, per affittare una persona è necessario farla lavorare per almeno due ore e il prezzo all’ora è di 4.000 Yen, cioè circa 30€. Un prezzo ragionevole che sicuramente aiuta il successo di questa azienda, perché non ci crederete ma sono molte le persone che affittano altre persone e non solo per i selfie. Spesso gli attori vengono affittati anche per feste, per fare da accompagnatori ad eventi come matrimoni e molto altro.

La moda non è solo orientale, anche in Europa stanno nascendo sempre più portali simili da cui si possono ingaggiare persone per varie attività come uscite, escursioni o feste. In Europa però l’accezione è più positiva perché servizi come Rent a Local Friend permettono di affittare delle vere e proprie guide turistiche locali che illustrino una determinata città e accompagnino i turisti nel loro viaggio, in questo caso quindi si va un po’ oltre l’apparenza e si approfondisce la conoscenza.

Ma cosa spinge le persone a spendere dei soldi per affittare altri esseri umani? La popolarità è sempre stata legata all’autostima (nella maggior parte dei casi, sappiamo che non per tutti è così), ma l’avvento dei social network ha ingigantito il tutto. Più amici hai, più sei “cool”. Meglio ancora se i tuoi amici hanno sorrisi perfetti, capelli perfetti e sono bellissimi. Non a caso Real Appeal fa scegliere aspetto fisico e abbigliamento dei finti amici. Ma fino a che punto pensate possa spingersi un fenomeno come questo? E come pensate si sentano le persone che costruiscono una vita sociale basata sul nulla?

 

Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...