logo
Stai leggendo: La modella che mostra la cellulite e come le foto perfette sono false (anche senza Photoshop)

La modella che mostra la cellulite e come le foto perfette sono false (anche senza Photoshop)

Alice Basso, la splendida modella che ha mostrato su Instagram la sua cellulite, ribadisce il suo messaggio: "La vita vera è ben altra cosa rispetto alle foto perfette ma finte!"

L’avevamo già conosciuta tempo fa, quando un suo scatto postato su Instagram aveva fatto risalire l’autostima di tutte noi, comuni mortali, a livelli almeno decenti. Alice Basso, infatti, sarà anche una splendida modella con un fisico mozzafiato e un viso da copertina, ma è diventata famosa sui social soprattutto per la sua battaglia contro i modelli preconfezionati di bellezza e gli ideali estetici inesistenti poiché manipolati da programmi e trucchi vari per risultare perfetti agli occhi del pubblico. Proprio in questa foto di cui ci eravamo già occupate, la bellissima Alice aveva immortalato, senza timore o vergogna, la sua cellulite, con un messaggio estremamente chiaro: “Non credete a tutto quello che vogliono farvi vedere“.

Adesso Alice ripropone lo stesso slogan,  postando due foto che la ritraggono nella stessa giornata, alla stessa ora, semplicemente in due pose diverse: nella prima la modella mostra una certa pancetta (niente di eclatante, ovviamente!), mentre nella seconda appare con una perfetta pancia piatta. Qual è il mistero, quale il trucco che si cela dietro la differenza fra due foto altrimenti praticamente identiche? Proprio nel post, Alice spiega:

Il mondo vero non è fatto di scatti perfetti da postare su Instagram. Io il 98% del tempo al mare o in piscina sono quella di sinistra, non ho tempo di tirare le chiappe per averle su, neanche di stare dritta come un manico di scopa. Se devo fare foto, o mettermi in posa, basta qualche accorgimento e divento quella di destra, ma vi assicuro che la Vita vera non è fatta di qualche secondo! E vi assicuro che per tutte è così. Ci sarà qualche eccezione, quello per forza, ma sappiamo bene di cosa stiamo parlando, di persone che si allenano quotidianamente, fanno sport, si alimentano bene… Non ci sono miracoli per dimagrire in fretta. E chi se ne frega!

Prima e Dopo? A differenza di un anno? Diete miracolose? NIENTE DI TUTTO CIÓ. Prima foto scattata alle 15.12, seconda foto scattata alle 15.12 e qualche secondo. Il mondo vero non è fatto di scatti perfetti da postare su instagram. Io il 98% del tempo al mare o in piscina sono quella di sinistra, non ho tempo di tirare le chiappe per averle su, neanche di stare dritta come un manico di scopa. Se devo fare foto, o mettermi in posa, basta qualche accorgimento e divento quella di destra, ma vi assicuro che la Vita vera non è fatta di qualche secondo! E vi assicuro che per tutte è cosí. Ci sarà qualche eccezione, quello per forza, ma sappiamo bene di cosa stiamo parlando, di persone che si allenano quotidianamente, fanno sport, si alimentano bene... Non ci sono miracoli per dimagrire in fretta. E chi se ne frega! In gravidanza ho preso 20 kg, eppure con un po' di pazienza e un po' di tempo son tornata come prima. Non mi ero minimamente posta il problema del dopo. Fossi rimasta con qualche kg in più pazienza, sono diventata Madre, non c'è niente di più bello e importante. Fate sempre attenzione alla perfezione che vi spiaccicano sui social, o meglio, dateci il giusto peso. È una foto. Anche io seguivo dei profili di ragazze belle, ma belle e perfette fisicamente da sembrar finte. Poi ho aperto gli occhi... e ho capito! Stica... 😂 Anche io sogno il culo per aria come nella foto di destra, senza mettermi in posa e senza tirare la chiappa, ma se non faccio palestra questo non accadrá mai. Piuttosto, sarà il settembre buono e famoso per iscriversi in palestra questo? Speriamo😂 Quante con me da settembre? Ripuliamo il sangue dai 💪🏻

Un post condiviso da ALICE BASSO (@alicebasso) in data:

Facile parlare così, diranno le critiche più ostinate, quando hai capelli lucenti e neri come la pece, occhi color ghiaccio, un fisico da far invidia a un’atleta e una pancetta che solo rilassandoti al massimo riesce a malapena a venir fuori. E, per alcune, in effetti, il tentativo di Alice di smascherare la perfezione estetica inesistente non è stato sufficiente, dato che pochi giorni dopo la ragazza ha postato un video, dove esprimeva la sua soddisfazione per i messaggi di approvazione che aveva ricevuto, ma ribadiva anche il concetto che già aveva cercato di rendere chiaro con le due foto precedenti, evidentemente sfuggito ad alcune: la vita vera è tutt’altra cosa rispetto alle foto, anche per una modella di professione come lei.

Non pensavo di scatenare tutto ciò con quelle due foto. Tutto ciò in senso positivo intendo. Ho letto dei messaggi che alcune di voi mi hanno scritto in privato e mi credete se vi dico che ho pianto? Non pensavo di toccare dei tasti così intimi, veri e seri. Una ragazza mi ha scritto “sono diventata bulimica per colpa dei social!”. Non credo di essere così forte per toccare certi argomenti e parlarne specialmente. Ma se questo può servire (come ho potuto constatare), mi impegnerò a dimostrarvelo il più possibile. E chissà, magari anche qualcun altro lo farà… speriamo! Diffidate dalla perfezione, dalle cose impossibili, diffidate dagli scatti perfetti. Non incazzatevi se la moda sceglie modelle magre, ormai è così, ma vi posso assicurare che anche le modelle stesse hanno dei difetti. Le foto son foto, la vita vera è la vita vera. Prendete con la giusta leggerezza quello che vedete qui, davvero. Lo ripeterò all’infinito. Per quella minima parte, davvero pochissimi, perché mi basta una mano per contarvi, che non ha capito quello che intendevo dire, o non ha letto o bo, ecco… magari con un video capirete anche voi cosa intendevo! Il detto nessuno è perfetto è VERO. Ricordatevelo sempre!!!

Luci, pose giuste, programmi di modifica delle immagini… facile farsi ingannare, ma la realtà dietro una foto “perfetta” è ben altra cosa dall’essere “vera”. Insomma, se già Alice ci era piaciuta per quelle foto dove senza imbarazzi mostrava di avere la cellulite esattamente come un buon 90% della popolazione femminile, adesso che abbiamo capito che anche lei, nel suo piccolo, può mostrare la “pancetta” la amiamo follemente!

Rating: 4.2/5. Su un totale di 11 voti.
Attendere prego...