logo
Stai leggendo: Come vestirsi a un matrimonio: i consigli per tutti i tipi di celebrazione

Come vestirsi a un matrimonio: i consigli per tutti i tipi di celebrazione

Arriva la partecipazione a un matrimonio e la prima domanda sorge spontanea: come mi vesto? Quali colori e lunghezze andranno bene? Non temete! Scopriamo insieme tutti i trucchi per essere le invitate perfette, e come vestirsi a un matrimonio!
Come vestirsi a un matrimonio
Fonte: Web

Ricevere un invito a un matrimonio fa sempre piacere ma, dopo i primi momenti di euforia, si presenta la fatidica domanda: “Cosa mi metto?”, che ci tormenterà fino a quando non avremo trovato cosa indossare. Fare shopping è sempre bellissimo… Ma quando si tratta di matrimoni, sembra che tutto diventi più difficile e si complichi! Il quesito, apparentemente, potrebbe sembrare frivolo e facilmente risolvibile. In realtà, scegliere come vestirsi a un matrimonio non è così semplice, visto che gli aspetti da prendere in considerazione prima di scegliere la mise giusta sono davvero tantissimi: c’è un look adatto per ogni occasione e, tutte le cerimonie esigono eleganza e rigore.

Scopriamo insieme cosa bisogna valutare attentamente prima di decidere come vestirsi a un matrimonio di sera, in spiaggia, estivo e durante una celebrazione civile, e quali sono gli errori di stile assolutamente da evitare!

Come vestirsi a un matrimonio? Le regole d’oro da rispettare

Come vestirsi a un matrimonio
Come vestirsi a un matrimonio: le regole d’oro da rispettare. Fonte: masoniccenter.org

Partiamo dalle basi. Ci sono delle regole imprescindibili che valgono per qualsiasi tipo di matrimonio, da quello serale a quello in spiaggia, da quello formale a quello più informale, e così via.

  1. Evitare gli abiti bianchi, e non è difficile immaginarne il motivo. Il bianco è il colore della sposa, la protagonista della giornata, e (solo) il suo vestito merita di essere al centro dell’attenzione;
  2. Il nero. Anche per i matrimoni ormai il nero è stato sdoganato, ma se proprio non potete farne a meno, ricordate di indossarlo abbinandolo sempre a qualche accessorio colorato o a qualche gioiello importante che sdrammatizzi il look. Da evitare assolutamente il total look black;
  3. Evitare scollature eccessive e vestiti troppo sexy. Il buongusto deve essere la vostra linea guida, cercate quindi di evitare scollature troppo vistose. Meglio evitare di indossare anche vestiti trasparenti o con effetto vedo-non vedo, troppo corti o striminziti: risulterebbero inadeguati per l’occasione;
  4. Total look inadeguati. È sconsigliato optare per un total look rosso o viola: il primo risulterebbe troppo aggressivo, il secondo inadeguato, visto che il viola è considerato un colore che porta cattivo augurio.

Come vestirsi a un matrimonio di sera

Sempre più coppie scelgono di sposarsi dopo le 18, e questo impone regole ben precise da seguire, visto che la celebrazione tende a essere più formale rispetto a quella diurna. Prima di tutto bisogna fare attenzione all’invito, dove sarà indicato il dress code: “Black tie”, vuol dire che le donne dovrebbero indossare un abito lungo, mentre per gli uomini è d’obbligo lo smoking; “Cocktail attire” è un’occasione meno formale, quindi è perfetto un abito da cocktail. In ogni caso, è preferibile optare per gonne e tute lunghe, dal ginocchio in giù, tailleur sofisticati e long dress. Per la sera, ci si può anche concedere un outfit prezioso, ricco di paillettes, pizzo o con particolari applicazioni. Che sia inverno o estate, consigliamo sempre di presentarsi con un capo-spalla che copra sia braccia che spalle.

Come vestirsi a un matrimonio
Come vestirsi a un matrimonio di sera. Fonte: net-a-porter.com

Per le scarpe potete osare con pietre preziose, cristalli e dettagli brillanti. Da evitare assolutamente invece le maxi borse, meglio optare per clutch in metallo da custodire in mano. Una soluzione alternativa? La handle clutch, con cinturino o bracciale, che permette di tenere la vostra borsetta legata al polso.

Come vestirsi a un matrimonio estivo

Come vestirsi a un matrimonio estivo? Le opzioni possibili per le invitate sono davvero tantissime, ma ancor prima di lanciarvi nella ricerca del look che sfoggerete, è sempre bene informarsi sullo stile del matrimonio e del ricevimento. Anche se si tratta di una celebrazione durante i mesi più caldi dell’anno, vi sconsigliamo comunque di presentarvi con un mini dress/gonna o con scollature particolarmente vertiginose.

Come vestirsi a un matrimonio
Come vestirsi a un matrimonio estivo. Fonte: net-a-porter.com; mytheresa.com

Il vostro alleato numero uno, che è quello che potrà davvero salvarvi dal caldo torrido dei mesi estivi, è il tessuto. Da evitare assolutamente le fibre sintetiche che non permettono alla vostra pelle di respirare: optate per tessuti leggeri, freschi, svolazzanti e morbidi. Premesso questo, il look dell’invitata perfetta è presto fatto: abiti, pantaloni e tute lunghe con stampe colorate e floreali, volants, piccole ruches e ricami preziosi, declinati in tessuti fluttuanti e vaporosi. I colori su cui puntare? Tutte le tonalità pastello, dall’azzurro alla nuance vaniglia, e tutte le varianti del rosa!

Come vestirsi a un matrimonio in spiaggia

Matrimonio in spiaggia è sinonimo di colore, colore e ancora colore! Non abbiate paura: in riva al mare quasi tutto è concesso, sempre nei limiti del buon gusto. Se amate i colori pastello, potete optare per le tonalità dell’azzurro, il turchese o lanciarvi nei toni del blu, come se fosse un richiamo al mare! Potete osare anche scegliendo un bel verde brillante, o una punta di rosa particolarmente intensa: con l’abbronzatura, faranno risaltare il vostro incarnato. Siete stanche del tinta unita e volete sbizzarrirvi? Spazio allora a fantasie e trame floreali, un must per un matrimonio in questa location!

Come vestirsi a un matrimonio
Come vestirsi a un matrimonio in spiaggia. Fonte: net-a-porter.com

In spiaggia non ci sono particolari lunghezze da rispettare: potrete indossare sia un abito corto (appena sopra il ginocchio) sia modelli lunghi, purché in tessuti leggeri. Siete invitate a un matrimonio di giorno? Preferite modelli corti e molto semplici, magari con gonne in tulle o pantaloni ampi: con la brezza marina, potrete giocare con le morbidezze dei tessuti, per ottenere un effetto sbarazzino e perfetto per la location! Per le invitate a un matrimonio serale, è consigliato l’abito lungo, come il modello stile impero, morbido e sinuoso. Evitate abiti ampi, scomodi e poco pratici per camminare tra la sabbia.

Come vestirsi a un matrimonio civile

La parola d’ordine è semplicità. L’abbigliamento richiesto per partecipare a un matrimonio civile è più informale e meno classico rispetto a quello che normalmente verrebbe richiesto per una cerimonia religiosa, ma questo non vuol dire apparire trasandate, ma trasformarsi in fashion-guru e puntare su sobrietà ed eleganza!

Come vestirsi a un matrimonio
Come vestirsi a un matrimonio civile. Fonte: net-a-porter.com

Se il matrimonio si svolge la mattina, optate per un abito da cocktail o un bel tailleur. Se, invece, il matrimonio verrà celebrato nel pomeriggio-sera, scegliete una mise più sbarazzina ma sempre elegante. Per quanto riguarda le tonalità, con quelle pastello andate sul sicuro e non sbaglierete mai, soprattutto se la cerimonia è in primavera o in estate. Di sera, invece, potete anche scegliere toni più scuri come il grigio, il blu o il marrone, in particolar modo se il matrimonio si svolge nei mesi più freddi.

Amiche, cosa ne pensate di questi piccoli, ma semplicissimi trucchetti per essere delle invitate perfette?

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...