logo
Stai leggendo: Rivoluzione Tinder: diventa un social e non (solo) per incontri sessuali

Rivoluzione Tinder: diventa un social e non (solo) per incontri sessuali

Tinder si trasforma e diventa social, scopriamo la nuova funzione che mette in contatto gruppi di persone per una serata in pizzeria o qualcosa di più!
Fonte: Tinder
Fonte: Tinder

Tinder si fa social. Ora gli appuntamenti diventano di gruppo e i più maliziosi già parlano dei possibili utilizzi sessuali dell’applicazione. Effettivamente l’utilizzo principale di chi usava Tinder finora era trovare l’anima gemella. E, va da sé, il mezzo probabilmente verrà sfruttato anche da chi sta cercando occasioni di sesso a tre, scambi di coppia o simili. Ma la rivoluzione Tinder in realtà si presta a utilizzi ben diversi, dall’organizzare una cena o una serata di amici a creare gruppi tematici. Vediamo nel dettaglio come funziona questa nuova versione di Tinder. E intanto, per le appassionate di applicazioni di dating, vi suggeriamo di dare un’occhiata a quest’applicazione, che vi permette di contattare le persone incrociate per strada, quella dedicata a chi vuole fare incontri in aeroporto (magari anche solo per non viaggiare da sola) o Once, l’app che davvero ti può fare incontrare l’amore.

Fonte: Web
Fonte: Web

Grazie alla nuova funzione social di Tinder si potranno creare dei gruppi, esattamente come già è possibile fare su altre applicazioni di messaggistica istantanea come WhatsApp o Telegram, inserendo amici e conoscenti, per un minimo di due ad un massimo di quattro, l’importante è che siano presenti anche loro su Tinder. Inoltre, sarà necessario aggiungere una lista di interessi o i programmi per la serata che i membri hanno intenzione di organizzare.

In base a questi parametri, i gruppi potranno valutare la possibilità di entrare in contatto tra loro o meno, dunque questo significa trascinare a destra se il gruppo è di nostro gradimento, altrimenti a sinistra se non lo è, come d’altra parte già accade tra i singoli utenti. Se l’interesse è reciproco, scatta l’appuntamento!

Fonte: Web
Fonte: Web

Attenzione, però, perché alla base della nuova meccanica vi è l’immediatezza, infatti, i gruppi verranno automaticamente eliminati dal sistema trascorse 48 ore dalla creazione. Quindi se nel corso della serata in cui i gruppi si sono incontrati, tra due persone è scattata la scintilla, è necessario ricordarsi di trascinarlo a destra (effettuare il cosiddetto swipe) a destra sui reciproci profili per restare in contatto su Tinder, altrimenti non dimentichiamoci del tradizionale, ma sempre efficace, classico scambio del numero di telefono!

È evidente che questa nuova funzione riprende i punti di forza di altre applicazioni di successo come l’istantaneità e la rapidità di Snapchat e la praticità dei gruppi presenti nelle già citate applicazioni.

Al momento Tinder Social è in fase di test in Australia, Canada, India, Nuova Zelanda, Gran Bretagna e USA, tuttavia l’obiettivo è quello di estenderla il prima possibile ai 50 milioni di utenti Tinder del mondo!

Cosa ne pensate di questa nuova funzione? Vi intriga?

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...