diredonna network
logo
Galleria: Shonda Rhimes, le altre serie tv oltre Grey’s Anatomy in cui ha sfogato il suo sadismo

Shonda Rhimes, le altre serie tv oltre Grey’s Anatomy in cui ha sfogato il suo sadismo

Shonda Rhimes, le altre serie tv oltre Grey's Anatomy in cui ha sfogato il suo sadismo
Foto 1 di 9
x

Molte di noi l’hanno conosciuta e amata guardando “Grey’s Anatomy“. Ma Shonda Rhimes è molto più di questo. Dopo quel medical drama che ci ha fatte tutte impazzire di gioie e di aspettative, oltre che di piccole momentanee delusioni, Rhimes ha scritto, diretto o prodotto altre serie televisive. Tanto che nel 2005 ha fondato una sua casa di produzione televisiva – che ha chiamato ShondaLand. Nell’ambiente delle serie tv però viene dipinta ironicamente come sadica. Tutta colpa delle disgrazie che capitano alle sue eroine – e agli eroi – a partire da “Grey’s Anatomy” appunto.

300 puntate di Grey's Anatomy: i medici in abito da sera al party

300 puntate di Grey's Anatomy: i medici in abito da sera al party

La storia personale e professionale di Shonda Rhimes parte da lontano. L’artista ha preso un master in spettacolo molto tempo dopo la laurea triennale, finché nel 1998 non ha esordito come autrice cinematografica. Classe 1970, il capolavoro di Shonda Rhimes – “Grey’s Anatomy” appunto – arriva quando aveva 35 anni. E da allora è stato un inanellare successi, uno dopo l’altro, come racconta Io Donna. Qui abbiamo raccolto alcuni tra i suoi telefilm più amati, anche se alcuni show sono stati prematuramente cancellati. Oggi Rhimes ha firmato un contratto anche con Netflix per delle serie televisive nuove e originali.