diredonna network
logo
Stai leggendo: 9 Modi Alternativi di Usare il Phon (Non Solo per i Capelli)

Assomigliamo ai nostri nomi: uno studio lo dimostra

I riti e i significati del matrimonio indiano: l'amore è sempre combinato?

Come pulire la lavatrice: 4 rimedi fai da te super efficaci

Da "scopa di più" a "Una signorina non...": le frasi sessiste che diciamo ogni giorno

Andrea Pace, la lettera della sorella per dire addio al piccolo Masterchef Junior

Esperimento: "Vi raccontiamo come è facile fingersi una star di Instagram e farsi pagare dai brand"

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

9 Modi Alternativi di Usare il Phon (Non Solo per i Capelli)

Il phon può essere utilizzato non solo per asciugare i capelli, ma anche per creare semplici acconciature e per attività che non hanno nulla a che fare con i capelli. Scopri di cosa stiamo parlando!
Fonte: web
Fonte: web

Chi l’ha detto che il phon deve essere usato solo per asciugare i capelli?

Si tratta infatti di uno strumento versatile che può essere utilizzato anche per altre cose.

E anche per quanto riguarda i capelli ci sono una serie di utilizzi che vanno oltre il semplice asciugarli per non prendere il raffreddore; infatti col phon si possono creare una serie di facili e veloci acconciature che possono renderci diverse ogni giorno.

Non solo: se lo usiamo nel modo corretto e con i giusti accessori, possiamo far apparire al meglio i nostri capelli.

Curiose di sapere di cosa stiamo parlando? Allora continuate a leggere:

1. Asciugare lo smalto

Fonte: web
Fonte: web

Siete di fretta e dovete uscire di casa, ma la vostra manicure non è ancora ben asciutta? Nessun problema!

Prendete il phon e, dopo aver impostato l’aria fredda, puntatelo sulle unghie.

In questo modo in pochissimo tempo il vostro smalto sarà asciutto.

2. Entrare in un nuovo paio di scarpe

Fonte: web
Fonte: web

A volte succede che un nuovo paio di scarpe sia troppo stretto e che indossarle faccia male, sino a causare delle vesciche.

Per evitare tutto questo, infilate i piedi in un paio di calzettoni e poi calzate le scarpe; in seguito soffiate l’aria calda del phon sulle scarpe e camminate per qualche minuto.

Così facendo, le vostre scarpe si allargheranno e ammorbidiranno e potrete indossarle senza dolori.

3. Asciugare l’autoabbronzante

Fonte: web
Fonte: web

Appassionate della tintarella che non potete fare a meno dell’autoabbronzante, sapete bene che i tempi di asciugatura sono lunghi e noiosi.

Per velocizzarli, usate l’aria fredda del phon.

4. Ricci definiti

Fonte: web
Fonte: web

Una capigliatura riccia o mossa è bella quando è definita e non quando è moscia o sformata,

Per definirla, usate il phon a una temperatura bassa e montate il diffusore.

In questo modo il calore si distribuirà in modo omogeneo e i ricci saranno più corposi.

5. Domare il ciuffo ribelle

Fonte: web
Fonte: web

Per dare forma al ciuffo o alla frangia lunga, innanzitutto bagnatelo con acqua.

Poi, con una spazzola rotonda, tendetelo e arrotolatelo su se stesso.

Infine asciugatelo, tirandolo a destra, poi a sinistra e poi verso il basso.

6. Da mosso a liscio

Fonte: web
Fonte: web

Se volete i capelli lisci, il vostro phon può essere un valido alleato.

Con l’aiuto di una spazzola tonda, meglio se di setole naturali, prendete una ciocca di capelli, arrotolatela e phonatela verso il basso.

Fate così per tutti i capelli.

7. Da liscio a mosso

Fonte: web
Fonte: web

Con un phon si può creare un effetto mosso per rendere meno statici i capelli.

Dividete la chioma in diverse ciocche, attorcigliate ogni ciocca su se stessa e fissatele alla testa.

Poi asciugate i capelli e solo dopo sciogliete le ciocche: ecco delle belle onde!

Un’altro modo per avere i capelli mossi e fare due trecce quando i capelli sono ancora bagnati e poi asciugarle.

8. Volume!

Fonte: web
Fonte: web

Per avere i capelli voluminosi, oltre che ad asciugarli a testa in giù e a muoverli con le mani, ci si può far aiutare dai bigodini grandi.

Prendete 3 bigodini e avvolgete i capelli (umidi) che avete sulla sommità della testa; poi prendete 4 bigodini, 2 per lato, e avvolgete i capelli rimanenti.

Poi asciugate con il phon.

9. Un tocco professionale

Fonte: web
Fonte: web

Per capelli voluminosi e mossi, prendete i bigodini grandi e posizionateli come detto al punto 8.

Poi prendete una cuffia per la doccia e infilatela sulla testa: in questo modo creerete una sorta di casco che tratterrà il calore.

Infine, col phon, soffiate aria dentro la cuffia.

Il risultato sarà bellissimo!