diredonna network
logo
Stai leggendo: Ecco perchè il cellulare è vietato in camera da letto

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

H&M primavera/estate 2017: scoprite con noi la nuova collezione!

Il Paese più felice del mondo non è più la Danimarca? E l'Italia a che posto è?

Disegna il tuo papà!? Il risultato è sorprendente (e dolcissimo)

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Divorziano dopo 19 anni: lui le invia questi fiori con questo biglietto

Dal satanismo al sesso: la bufala dei messaggi subliminali di Art Attack

Questa è la proposta di matrimonio più bella del mondo

Selfie con il morto: "With me", l'app che ti permette di essere accanto a chi non c'è più

Ecco perchè il cellulare è vietato in camera da letto

Spegnete il cellulare e dimenticatelo in sala. Potrete non crederci ma dormirete 100 volte meglio di come siete ormai abituati: ecco il perchè è così importante staccare dal telefono prima di dormire.
(foto:Web)

Sempre più studi sottolineano l’importanza di tenere il cellulare lontano dalla camera da letto.
Oltre a procurare problemi di insonnia, per non parlare, di chi convive, di problemi di comunicazione, il cellulare durante la notte genera ipervigilanza, ovvero non permette mai di avere un vero e proprio sonno ristoratore.
Il problema principale pare essere la luce dello schermo, che inganna il nostro corpo e controlla il rilascio di melatonina che ci fa sentire assonnati. La luce del telefono è la peggiore tra le luci artificiali perchè è formata da colori diversi di lunghezze d’onda diverse ed è prevalentemente blu, il colore che rende più sensibili le cellule della retina che inviano messaggi al cervello.
Guardando lo schermo prima di dormire sveglia il nostro cervello a differenza di un libro letto, o anche della televisione.

Inoltre il telefono è sempre accesso e i brevi lampi di luci provocati da notifiche, messaggi, chiamate perse, minacciano costantemente il nostro sonno.
Quando il telefono è a portata di mano, siamo portati a controllarlo spesso, provocando appunto la minaccia della vigilanza. È come se il nostro cervello lottasse con se stesso per cercare di dormire e dimenticarsi di essere connessi con il resto del mondo.
Il miglior modo per riposarsi infatti è sentirsi al sicuro e senza preoccupazioni, nemmeno superficiali del “chissà quanti like ha preso la mia nuovo foto profilo!”.
Torniamo ai vecchi tempi e distruggeremo anche stress, insonnia e calo della libido.
Provare per credere!!!!