diredonna network
logo
Stai leggendo: Uomini e cani: da dove deriva questo amore incondizionato?

La commessa definisce il suo anello "patetico": la risposta a questa domanda è magistrale

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Uomini e cani: da dove deriva questo amore incondizionato?

Uomini e cani: un rapporto unico di amore incondizionato che dura da migliaia di anni. Ecco come gli scienziati hanno cercato di spiegare questa magica relazione.
(foto:Web)

L’uomo e il cane si incontrarono migliaia di anni fa (tra i 18.000 e i 32.000 anni).
Dal primo incontro le due specie si legarono profondamente e da sempre sono speciali una per l’altra, anche se le pecche più grandi spesso le compie proprio l’uomo, e in questo modo non si distingue più chi sia la bestia.
A differenza di tutti gli altri animali domestici, il cane riesce a dimostrare un affetto incondizionato per il suo padrone, caratterizzando questo rapporto davvero unico.
I ricercatori della Eötvös Loránd Univeristy di Budapest hanno deciso di studiare questo legame capace di regalare emozioni e soddisfazioni uniche.

Ad unire l’uomo e il cane è l’ossitocina, meglio noto come l’ormone dell’amore, che svolge un ruolo molto importante anche in gravidanza e durante l’allattamento, creando un legame unico tra madre e figlio.
L’ossitocina è un fenomeno non ancora del tutto chiaro alla scienza, dato che in alcune occasioni, nonostante sia l’ormone dell’amore, può indurre a provare emozioni anche fortemente negative, come hanno avuto modo di sperimentare gli scienziati a seconda delle razze studiate.

Scientific American spiega:

“il ruolo non univoco dell’ossitocina, infatti, potrebbe essere oggetto di futuri studi tesi a valutarne il peso nell’ambito dell’evoluzione sociale ma anche del comportamento dei mammiferi”.

Per questo motivo il grande amore tra uomini e cani è spiegabile solo in parte.

Per il resto si tratta di fedeltà, amore puro, sentimenti che spesso siamo noi a non riuscire più a provare.