diredonna network
logo
Stai leggendo: I 5 elementi che determinano il successo nella tua vita

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Come in "Ritorno al futuro": le scarpe che si allacciano da sole

I 5 elementi che determinano il successo nella tua vita

Non centra lo studio, non centra la simpatia e nemmeno la cultura.Esistono 5 fattori extra, che o hai o non hai al momento della nascita, che segnano il successo nella tua vita.Non ci credi? Leggi un po' qui e prova a confutare.
(foto:Web)

Nella vita, nonostante il nostro impegno, esistono dei fattori molto casuali che segnano una persona e il suo destino fin dalla nascita.

Non conta l’impegno nello studio, nella vita quotidiana, etc. Alcune sfumature vengono decise appena arrivi al mondo. 
Molti studi infatti dimostrano che ci sono 5 elementi, che non puoi comandare, che determinano il successo nella tua vita.

>>> Ecco quali sono

Volto infantile

(foto:Web)

Dimostri meno degli anni che hai? Oltre a vivere più a lungo, avrai anche più successo nella vita.

“Uno studio condotto dalla Duke University, ha analizzato un campione di 2000 manager ed amministratori delegati. I volti di queste persone sono stati analizzati e correlati alla loro posizione aziendale ed al conto in banca.  Le persone con un volto più rotondo e gli occhi più grandi sono risultate essere le più di successo! Le loro foto sono state sottoposte all’analisi di un gruppo di persone comuni, alle quali è stato chiesto di esprimere un giudizio, basato sul colpo d’occhio, riguardante la loro posizione economica e sociale. Anche in questo caso le persone con un volto più fanciullesco hanno ottenuto un risultato migliore”.

Certo, con le dovute eccezioni.

Il tuo nome

(foto:Web)

Una ricerca condotta dalla Harvard University dimostra che le persone con nomi difficili da pronunciare hanno meno possibilità di essere promosse o assunte rispetto a quelle con un nome più comune.

[…]Ecco il motivo che spiega come mai un ragazzo di nome Steve Jobs abbia più possibilità di successo rispetto ad un tale Rufjiamin Halamasasjij Kazan. […]

La gente ha una migliore impressione delle persone il cui nome non faccia cadere in possibili errori di pronuncia. Dire un nome facilmente pronunciabile mette a proprio agio.

Se sei ricco sei popolare

(foto:Web)

Dei ragazzi popolari ti hanno sempre detto di non preoccupartene, che la vita reale non li accetterà come la scuola. Falso!
“I ragazzi e le ragazze che ai tempi del liceo erano più popolari – afferma Ken Spencer, ricercatore della University of Kansas – hanno una possibilità di guadagno del 30% superiore ai coetanei che al tempo erano meno ricercati”. Nessun collegamento tra la bravura scolastica e il successo professionale. Che smacco per i nerd!

Dipendenza

(foto:Web)

Esiste una correlazione tra il successo e l’attitudine alla dipendenza?

“La stessa debolezza che spinge alla dipendenza – afferma Dorothy Jackson della New York State University – aiuta a diventare buoni leader. Questa non vuole essere una apologia all’uso di stupefacenti, ma un semplice riscontro chimico: tutto risale al nostro cervello. Le persone con grosse responsabilità in realtà hanno una attitudine, spesso genetica, a sopprimono la produzione di dopamina: sono quindi soggetti sovente alla ricerca di emozioni forti o grossi rischi.”

Lato in cui ti siedi

(foto:Web)

Una serie di studi da parte della New School for Social Research ha rilevato che la preferenza della persone per la propria mano dominante è così potente che inconsciamente siamo portati a preferire ciò che ci accade da quel lato. Quindi se il vostro capo è mancino, sedevi alla sua sinistra quando chiedete un aumento.  Se non ci credete provate questo semplice esperimento: andate in un supermercato e posizionatevi esattamente al centro di due confezioni identiche del vostro prodotto preferito. Quale sceglierete?