diredonna network
logo
Stai leggendo: L’annunciatore della nascita del Royal Baby è un impostore. Nessun legame con la famiglia

"Non ci porterete via la libertà": la lezione di Ariana Grande e dei ragazzi d'oggi

Oggi Marco avrebbe compiuto gli anni: le toccanti parole di papà Gianni

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Creazioni in fimo: 3 idee facili, super carine e come realizzarle

Pronte a comprare i mobili Ikea su Amazon?

Internata in una clinica psichiatrica per impedirle di abortire: la drammatica storia di questa ragazza

Maturità 2017: ecco tutte le tracce della prima prova

Sexting, quella "prova d'amore" che può costare la vita

"Perché mi dice che le faccio schifo?": la risposta di Sergio Sylvestre contro gli haters

Jovanotti e la lettera di Pif: "Mi fa schifo chi se ne sbatte dei disabili"

L'annunciatore della nascita del Royal Baby è un impostore. Nessun legame con la famiglia

Vi ricordate l'urlatore che ha annunciato la nascita del figlio di William & Kate davanti alle televisioni di tutto il mondo?!?
(foto:Web)
(foto:Web)

È ormai diventato famoso in tutto il mondo come colui che ha annunciato al mondo l’arrivo di George Alexander Louis, il figlio di Kate Middleton e William d’Inghilterra.
Ma in realtà Tony Appleton è un impostore giunto in taxi al St.Mary’s Hospital e non avrebbe nessun tipo di legame con la Royal Family. Nessuno infatti aveva incaricato qualcuno per annunciare in modo così solenne la nascita del piccolo. Comunque sia, davanti alle tv di tutto il mondo, Tony si è mostrato senza vergogna e vestito di tutto punto.

 

“Sono uscito dal mio taxi e mi sono piazzato lì, davanti ai poliziotti, perché non pensavo che m’avrebbero autorizzato ad entrare e poi ho fatto la mia scena.
Ormai sono come l’urlatore reale ufficiale.” questa la sua giustificazione.

L’impostore è diventato un pochi giorni ormai una star, con richieste di interviste internazionali, anche in Canada. Sicuramente con tutto questo rumore, almeno per un periodo, Tony avrà un buon ritorno economico.
Il royal baby già aiuta i suoi sudditi.