diredonna network
logo
Stai leggendo: Donna sfigurata con l’acido per delitto passionale. Lei sussurra un nome agli operatori dell’ambulanza

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Donna sfigurata con l'acido per delitto passionale. Lei sussurra un nome agli operatori dell'ambulanza

Una donna di 35 anni è stata sfigurata dall'acido da chi conosceva. Un uomo, dal volto, coperto ha deciso di rovinarle la vita.
violenza-donne
Lucia Annibali, avvocato di 35 anni, è stata aggredita martedì sera verso le 22.30 davanti al portone di casa.
Un uomo, dal volto coperto, le ha gettato sul viso dell’acido. La donna ha quindi aperto il portone di casa, trovandoci dentro l’aggressore, che probabilmente conosceva bene.
Prima di essere trasportata d’urgenza all’ospedale di Parma, in condizioni gravissime, Lucia è riuscita a sussurrare un nome, quello del suo ex.
La donna oltre a rimanere sfigurata, rischia anche di perdere la vista.
Un altro terribile gesto di un uomo, che non può essere chiamato tale.