diredonna network
logo
Stai leggendo: Donna sfigurata con l’acido per delitto passionale. Lei sussurra un nome agli operatori dell’ambulanza

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

Maturità 2017, ecco le date degli esami e cosa c'è da sapere

Tenta il suicidio l'ex che ha sfigurato Gessica Notaro con l'acido

Donna sfigurata con l'acido per delitto passionale. Lei sussurra un nome agli operatori dell'ambulanza

Una donna di 35 anni è stata sfigurata dall'acido da chi conosceva. Un uomo, dal volto, coperto ha deciso di rovinarle la vita.
violenza-donne
Lucia Annibali, avvocato di 35 anni, è stata aggredita martedì sera verso le 22.30 davanti al portone di casa.
Un uomo, dal volto coperto, le ha gettato sul viso dell’acido. La donna ha quindi aperto il portone di casa, trovandoci dentro l’aggressore, che probabilmente conosceva bene.
Prima di essere trasportata d’urgenza all’ospedale di Parma, in condizioni gravissime, Lucia è riuscita a sussurrare un nome, quello del suo ex.
La donna oltre a rimanere sfigurata, rischia anche di perdere la vista.
Un altro terribile gesto di un uomo, che non può essere chiamato tale.