logo
Ogni giorno al fianco di 1.800.000 Donne

Ezra Pound

Citazioni di Ezra Pound

Andate, mie canzoni, dai solitari e dagli insoddisfatti,Andate anche da chi ha i nervi a pezzi, dagli schiavi delle convenzioni,Portate loro il mio disprezzo per i loro oppressori.Andate come un’onda d’acqua fresca,portate il mio disprezzo per gli oppressori.Parlate contro l’oppressione inconscia,Parlate contro la tirannia di chi è privo di fantasia,Parlate contro i vincoli.Andate dalla borghesia che sta morendo della propria noia,Andate dalle donne dei sobborghi.Andate da quelle orrendamente maritate,Andate da coloro il cui fallimento è celato,Andate dai malaccompagnati,Andate dalla moglie comprata,Andate dalla donna ereditata.Andate da coloro che hanno una concupiscenza delicata,Andate da coloro i cui desideri delicati vengono frustrati,Andate come peste sull’ottusità del mondo;Andate contro di essa con il vostro taglio,Rafforzate le corde sottili,Recate fiducia alle alghe e ai tentacoli dell’anima.Andate in maniera amichevole,Andate con parlar aperto,Siate tesi a scoprire nuovi mali, nuovi beni,Siate contro ogni forma di oppressione.Andate da coloro che sono ispessiti dalla mezza età,Da coloro che hanno perso ogni tipo d’interesse.Andate dagli adolescenti soffocati dalle famiglie-Oh quanto è odiosoVedere tre generazioni della stessa famiglia riunite!E’ come un vecchio albero con dei germogli,E con alcuni rami marci e cadenti.Andate e sfidate l’opinione pubblica,Andate contro questa schiavitù vegetale del sangue.Siate contro ogni forma di manomorta.