logo
Galleria: Non date etichette a Shiloh, la figlia di Brad e Angelina che ha scelto di essere John

Non date etichette a Shiloh, la figlia di Brad e Angelina che ha scelto di essere John

Shiloh Jolie Pitt, primogenita di Angelina e Brad che abbiamo visto assieme a mamma e fratelli sul red carpet di presentazione di Maleficent, da anni si fa chiamare John e veste in abiti maschili. Non vuole etichette, ed è un suo diritto, che i genitori rispettano.

Angelina Jolie è approdata in Italia per la presentazione del secondo capitolo di Maleficent – Signora del male, che debutterà nelle sale del nostro paese il 17 ottobre. Ad accompagnarla sul red carpet, come spesso è accaduto recentemente, la sua piccola “tribù” di figli quasi al gran completo; unico assente dei sei figli, tra adottivi e naturali, il maggiore, Maddox, che ha iniziato il suo primo anno di college alla Yonsei University, in Corea del Sud.

A molti non sarà sfuggito il look di Shiloh Nouvel, la primogenita, fra i figli naturali, di Angelina e Brad: 13 anni compiuti il 27 maggio, la ragazzina fin da piccolissima ha scelto di portare solo abiti maschili, tanto che non è raro vederla con smoking o cravatte, e di farsi chiamare, anche in famiglia, John. Del resto, la Jolie ha sempre affermato “Io non forzerò mai nessuno dei miei figli a essere quello che non è”, perciò è più che naturale che Shiloh venga lasciata libera di essere come preferisce e di sperimentare con se stessa.

Probabilmente è in una fase di definizione del proprio genere che merita di non essere etichettata, perciò chi grida allo scandalo dovrebbe farsi da parte per lasciare che Shiloh scelga da sola chi essere; se lo hanno compreso i suoi genitori, non si capisce perché dovrebbe preoccuparsene qualcun altro.

Sfogliate la gallery per sapere qualcosa in più su Shiloh.

Non date etichette a Shiloh, la figlia di Brad e Angelina che ha scelto di essere John

Non date etichette a Shiloh, la figlia di Brad e Angelina che ha scelto di essere John
Foto 1 di 8
x

 

Rating: 3.5/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...