Kristin Davis fu salvata da Sex & the City - Roba da Donne

"Non penso sarei ancora viva": come Sex & The City ha salvato Kristin Davis

Sex & the City non è stata solo una serie che abbiamo amato tanto: ha salvato la vita di qualcuno. Questo qualcuno è l'attrice Kristin Davis, che interpretava Charlotte York.

Foto 1 di 10

Indipendentemente dalla sua carriera passata e futura, Kristin Davis resterà sempre per noi l’icona romantica Charlotte York (in Goldenblatt) di Sex & the City.

Quello che non tutti sanno è che la serie televisiva – e più in generale la recitazione in sé – le ha salvato la vita. In un podcast di novembre 2018, l’attrice ha infatti rivelato che, se non fosse stato per il suo lavoro-vocazione, oggi forse non sarebbe viva. Tutto a causa di una dipendenza da alcol dalla quale è uscita quando era giovane.

Non penso sarei stata viva – ha dichiarato Kristin Davis, come riporta Ew – Ero dipendente. Ma mi sono ripresa dall’alcolismo. Se non avessi trovato la recitazione… la recitazione è la sola cosa che mi fece desiderare di diventare più sobria. Non avevo nulla che fosse più importante per me che cercare di obliare i miei sensi. […] L’amore per la recitazione è stato così grane che ho avuto qualcosa di più importante che bere.

Un tempo infatti l’attrice temeva che non sarebbe arrivata ai 30 anni, ma diventare parte di una produzione tanto importante come Sex & the City l’ha portata sulla strada della sobrietà. Stando a quanto racconta infatti la stessa Kristin Davis, ha iniziato a bere quando era molto giovane, intorno ai 20 anni per la precisione, ma ha anche smesso di lì a poco, prima di diventare un’artista di fama internazionale.

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 21 Febbraio 2019

Ti è stato utile?
Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...