logo
Galleria: Sarah Drew: “Cos’ho provato quando sono stata licenziata da Grey’s Anatomy”

Sarah Drew: “Cos’ho provato quando sono stata licenziata da Grey’s Anatomy”

Sarah Drew: "Cos'ho provato quando sono stata licenziata da Grey's Anatomy"
Foto 1 di 8
x

A volte capita che nelle serie televisive alcuni personaggi vengano licenziati. Nella trama muoiono oppure si trasferiscono in un’altra nazione, ma di fatto significa una cosa molto precisa: i nostri beniamini sono stati licenziati. È accaduto per esempio anche a Sarah Drew che in Grey’s Anatomy interpretava April Kepner. I produttori hanno deciso di non rinnovare il suo nuovo contratto.

E di recente l’attrice, un mese dopo aver annunciato l’addio sui suoi canali social, ha rilasciato un’intervista ad Hollywood Reporter per spiegare come si è sentita a essere estromessa dallo show. Il giorno del licenziamento Sarah Drew stava seguendo la costar Kevin McKidd, che era peraltro regista di quell’episodio.

Era pomeriggio e sono tornata alla mia roulotte per piangere e chiamare i miei cari – ha spiegato Sarah Drew – Un sacco di gente è venuta nella mia roulotte per abbracciarmi e piangere con me e dirmi che erano tristi che io stessi lasciando il progetto.

Chi sono i partner reali degli attori, passati e presenti, di Grey's Anatomy

Chi sono i partner reali degli attori, passati e presenti, di Grey's Anatomy

Secondo l’attrice, Grey’s Anatomy possiede troppi personaggi e quindi lo show ha bisogno di tagliare qualcosa in modo da dare maggiore spazio al cast principale per le storyline. Il suo personaggio però sembrava aver avuto un lieto fine quando ha sposato Matthew, ma poi la sua storyline si è trasformata.

Una parte di me – ha aggiunto – avrà sempre un po’ il cuore spezzato che April e Jackson non finiranno insieme.

Sarah Drew alla fine ha deciso di continuare a seguire McKidd, in modo da imparare qualcosa sulla regia. Al momento l’attrice è in nomination agli Emmy per la serie The B-Team. Tuttavia crede che non sarà facile guardare Grey’s Anatomy in futuro.

La mia fiducia è stata un po’ scossa quando sono stata messa via dalla serie – ha concluso – e la nomination, dopo quello che è successo, mi fa dire: non ho bisogno di preoccuparmi di niente o avere la mia fiducia scossa. […] Guardare la tua famiglia andare avanti senza di te può essere un po’ doloroso. Non sono sicura di aver bisogno di mettermi in questa situazione. Li amo e sono sicura che sarà una grande stagione ma penso potrebbe essere una sfida per me guardarla.