Non basta avere un palmarès che conta 11 medaglie e qualcosa come 20 Coppe del mondo nelle varie discipline per essere immuni alle assurde offese della gente; lo ha imparato, a proprie spese, l’ex sciatrice Lindsey Vonn, campionessa statunitense fra le più prolifiche di questo sport, ritiratasi nel 2019, che ha dovuto leggere la pioggia di insulti per alcune foto in costume pubblicate su Instagram.

“Pensa di essere più attraente di quanto sia”, o “Ho 60 anni, ho avuto due figli e sono messa meglio di lei” sono solo alcune delle frasi, davvero acide, che l’ex atleta ha letto sul suo profilo; tutta “colpa” di un accenno di cellulite che si intravede sul suo corpo, mai modificato da Photoshop, come lei stessa tiene a precisare, evidentemente imperdonabile per un personaggio pubblico, che oltre tutto ha avuto un’eccellente carriera da sportiva.

Essendo una persona estremamente intelligente, però, Lindsey ha risposto a tono, senza rabbia, lanciando un messaggio di amore rivolto alle donne, troppo spesso critiche, con se stesse e con le altre.

View this post on Instagram

A post shared by L I N D S E Y • V O N N (@lindseyvonn) on

Ultimamente ho postato un bel po’ di foto in costume da bagno, il che è più spaventoso di quanto sembri – ha scritto Vonn – Anche da atleta ci sono commenti spietati e storie dei media che mi lacerano il corpo e ammetto che a volte mi fa male. Sono una persona normale e a volte mi agito, il mio stomaco si piega, la mia pancia si piega, la mia cellulite si manifesta sul sedere, oppure non riempio la parte superiore del mio costume da bagno a dovere…

Ma mi ricordo sempre di come il mio corpo mi ha aiutato a raggiungere cose incredibili nella mia vita e sono orgogliosa di quanto sono forte. Non sono una taglia zero e questo mi va benissimo. Una cosa che posso assicurare a tutti voi è che non ho mai photoshoppato le mie foto, e sono orgogliosa di non essermi mai sottoposta ufficialmente a nessun tipo di intervento di chirurgia plastica. Niente Botox, niente riempitivi, niente mini interventi chirurgici. Letteralmente niente. Sono al 100% naturale e al 100% Lindsey. Quindi, a chiunque si senta abbattuto per il proprio aspetto, dico di essere forti, mantenetevi in salute e amate voi stessi, non importa cosa dicono gli haters.
Un ringraziamento speciale a tutti voi che siete stati positivi e di supporto… Manteniamo la cultura della positività del corpo!

Arisa e quelle parole che sono un inno alla body positivity

Anche Lindsey, quindi, ammette di sentirsi ferita, talvolta, per le parole cattive delle persone, ma nonostante tutto va avanti, ricordandosi che è proprio grazie a quel corpo che è diventata la campionessa che tutti conosciamo. E che la cellulite non è assolutamente niente di anormale, né di immorale.

Sfogliate la gallery per ripercorrere la strabiliante carriera di Lindsey Vonn.

"Con questo corpo ho fatto cose incredibili": la risposta di Lindsey Vonn a chi la insulta
Fonte: instagram @lindseyvonn
Foto 1 di 7
Ingrandisci