logo
Galleria: La risposta perfetta di Colin Mochrie a chi ha insultato sua figlia transessuale

La risposta perfetta di Colin Mochrie a chi ha insultato sua figlia transessuale

La risposta perfetta di Colin Mochrie a chi ha insultato sua figlia transessuale
Foto 1 di 9
x

Colin Mochrie è un comico molto conosciuto negli Stati Uniti e in Inghilterra, grazie soprattutto alle sue apparizioni nello show di improvvisazione Whose Line Is It Anyway?

Grazie alla sua innegabile comicità, Colin ha raggiunto e sta ancora raggiungendo un grandissimo numero di fan nella vita reale e sui social media anche grazie al suo avvicinamento alla comunità LGBTQ, dovuto alla figlia transgender Kinley, che gli ha permesso di conoscere questa realtà e apprezzarla, senza alcun ripensamento.

Colin da diversi anni si dimostra aperto e volenteroso nei confronti delle persone che come Kinley hanno deciso di combattere per trovare la loro vera identità. Partecipa alle manifestazioni con la moglie e la figlia, protesta nelle piazze e sul suo account Twitter per convincere anche i più ottusi che con la violenza fisica e mentale non si va da nessuna parte.

Storia di Roberta, che da bambina sapeva già di essere Edoardo

Storia di Roberta, che da bambina sapeva già di essere Edoardo

Quello che sta facendo particolarmente parlare di lui in questi giorni è l’augurio fatto alla figlia in onore del suo 28esimo compleanno e pubblicato sulla propria bacheca di Facebook.

Tanti auguri alla mia amata figlia! 28 anni e tutto ciò che avevamo sempre sperato in un bambino.

Un padre che rende pubblico l’amore per la propria figlia nel giorno del suo compleanno; apparentemente non ha niente di speciale, se non per tutti i commenti negativi e dispregiativi che questo post ha portato con sé.

Fortunatamente, il numero dei commenti positivi è di gran lunga superiore alla negatività e ai pregiudizi che circondano omofobia e transfobia. Persone che lo ringraziano per condividere il suo esempio, per essere d’ispirazione per molti altri genitori, per dimostrare che l’amore per un figlio non dipende dal sesso di quest’ultimo, per testimoniare ogni giorno che l’amore vero vince, sempre.

Colin ha così ringraziato il giorno seguente i suoi fan e lanciato un piccolo messaggio, ricco della sua solita comicità, a chi non porta rispetto a sua figlia. Un messaggio che qualsiasi padre manderebbe.

Grazie ai fan di questa pagina per essere di supporto e umani. Ai troll, i miei pensieri e le mie preghiere, per il vostro corpo, per aver perso la mente e l’anima così tragicamente.

Una risposta perfetta, in grado di zittire chiunque.

Sfogliate la nostra gallery per conoscere meglio Colin e Kinley, il loro passato e il loro presente e l’amore padre-figlia che li unirà per sempre.