logo
Galleria: Paul Newman, gli occhi più belli di Hollywood fedeli ad altri due occhi

Paul Newman, gli occhi più belli di Hollywood fedeli ad altri due occhi

Paul Newman, gli occhi più belli di Hollywood fedeli ad altri due occhi
Foto 1 di 11
x

Classe, bravura e due occhi azzurri che hanno fatto la storia di Hollywood: Paul Newman ha incarnato l’essenza stessa del cinema, nella sua accezione più elevata, pur rifuggendo dallo status di celebrità. Schivo e riservato, fu uno dei primi attori a battersi per una causa civile, ma anche uno dei pochi a restare per cinquant’anni con la stessa donna, la sua seconda moglie Joanne Woodward. Celebre è la frase pronunciata in un’intervista e riportata nella biografia Paul and Joanne: A Biography of Paul Newman and Joanne Woodward scritta da Joe Morella ed Edward Z. Epstein.

Non mi piace parlare del mio matrimonio, ma dirò qualcosa che potrà sembrare sdolcinata, ma che è vera. A casa posso mangiare un bel filetto. Perché dovrei uscire a mangiare un hamburger?

Pochi sanno, però, che i suoi meravigliosi occhi nascondevano un “difetto”: Paul Newman era daltonico e ciò gli aveva impedito di proseguire una carriera militare come pilota. E forse fu proprio quella la sliding door che lo spinse verso il cinema, oltre a una grande somiglianza con Marlon Brando, che attirò l’attenzione degli studios. Quando divenne famoso, aveva già una vita intensa alle spalle, ma affrontò comunque la sua nuova carriera con un entusiasmo e un professionismo da vero fuoriclasse.

Rodolfo Valentino: Peggy e le ragazze che si suicidarono quando il divo morì

Rodolfo Valentino: Peggy e le ragazze che si suicidarono quando il divo morì

Sfogliate la gallery per leggere la storia di Paul Newman…