Massimiliano Rosolino e Natalia Titova: l'amore tra la ballerina e l'allievo

Massimiliano Rosolino e Natalia Titova: l'amore tra la ballerina e l'allievo
Fonte: Instagram @nataliatitovaofficial
Foto 1 di 13
Ingrandisci

*** Aggiornamento del 22 giugno 2022 ***

Massimiliano Rosolino è tornato a parlare – una delle rare occasioni – del suo rapporto con la compagna Natalia Titova, conosciuta durante lo show Ballando con le stelle.

L’anno prima che incontrassi Natalia avevo fatto un provino per il programma, ma alla fine se non sbaglio presero Maradona al mio posto – ha dichiarato a Elle l’ex campione olimpico, definendo il suo incontro con la ballerina russa un vero e proprio colpo del destino – Se lo avessi fatto l’anno prima non l’avrei incontrata, c’era ma era molto fidanzata. Lei è una persona molto fedele quindi credo che non sarebbe successo nulla. L’anno successivo le cose sono cambiate: Milly Carlucci mi ha fatto un altro provino e io le ho detto che mi sarebbe piaciuto ballare con la Titova. L’avevo già adocchiata perché era seria, era severa e mi piaceva come si muoveva. Era molto esigente e io sono abituato che se un allenatore mi dà troppa confidenza, mi rilasso e divento ‘scostumato’, invece ci dev’essere un testa a testa. Lei mi ha subito rispettato: all’epoca avevo una routine molto intensa perché nuotavo ancora, facevo quattro ore di allenamento al giorno e poi andavo da lei a ballare. Abbiamo cominciato così, era il 23 di settembre.

Il numero di telefono gliel’ho chiesto dopo più di un mese, prima per me era l’allenatrice. Passavamo dalle 2 alle 5 ore insieme al giorno, durante gli allenamenti ci siamo corteggiati a vicenda. All’epoca non aveva ancora la patente quindi spesso l’accompagnavo a casa, poi cene, cenette… La prima volta a casa mia le ho preparato uno spaghetto con i pomodorini pachino.

Rosolino ha poi aggiunto che, una volta finito il programma,

È iniziata la vera storia. Lei era convinta che sarebbe stata un’avventura legata allo show, sua mamma le diceva: ‘Stai attenta perché ti spezzerà il cuore’. Dopo quindici anni [l’intervista è del 2021, ndr.] sappiamo che non è stato così. A dicembre 2006 abbiamo finito Ballando, poi io dopo quattro o cinque mesi sono andato a vivere per due anni a Verona e lei veniva tutti i weekend da me, era perfetto. Nel 2009 sono rientrato a Roma, abbiamo iniziato a convivere e dopo un anno circa è arrivata Sofia. Non abbiamo mai parlato di progetti o di matrimonio, è stato tutto molto naturale.

Nell’articolo originale ripercorriamo la loro storia d’amore, che dura dal 2006.

*** Articolo originale ***

Massimiliano Rosolino e Natalia Titova rappresentano una di quelle coppie vip che invidiamo tanto, in maniera sana si intende. In base a quello che emerge vediamo due persone innamorate, affiatate, genuinamente felici insieme. E non è facile. Lei ballerina e coreografa, lui ex nuotatore – lo era ancora quando si sono conosciuti – e ora conduttore televisivo. Spesso gli impegni li portano a essere lontani, ed è divertente quando su Instagram postano le foto dei loro incontri più o meno casuali.

"L'amore non ha età": 17 coppie vip in cui lei è molto più grande di lui

Di recente hanno rilasciato un’intervista doppia a Vanity Fair in cui danno risposte molto simili. Ma Massimiliano Rosolino e Natalia Titova non sono certo una coppia nuova tra le celebrità che vivono e lavorano in Italia. I due si sono infatti conosciuti nel 2006 – il 23 agosto 2006 per la precisione – e da allora tra loro è esploso l’amore. E la loro felicità è anche coronata dalla presenza di due bimbe nella loro casa. Sfogliate la gallery per sapere di più di questa meravigliosa coppia.

Articolo originale pubblicato il 11 Luglio 2018