logo
Galleria: “Le vere principesse hanno l’acne, i peli, le cicatrici, e sono meravigliose così”

"Le vere principesse hanno l'acne, i peli, le cicatrici, e sono meravigliose così"

Le principesse Disney di Marcela sono donne con l'acne, i peli, le cicatrici, non magre o sulla sedia a rotelle. Il suo messaggio è chiaro: siamo tutte belle così, e non dobbiamo sentirci in colpa verso il nostro corpo, ma imparare ad amarlo.

“Le vere principesse hanno l’acne, i peli, le cicatrici, e sono meravigliose così”

"Le vere principesse hanno l'acne, i peli, le cicatrici, e sono meravigliose così"
Foto 1 di 10
x
Questo contenuto fa parte della rubrica “Le interviste di RDD”

Penso che il mio messaggio principale sia che non sei sola. Voglio che le persone si sentano a proprio agio sapendo che non sono le uniche ad avere a che fare con insicurezze e difficoltà.

Parola di Marcela Sabiá, illustratrice brasiliana che sul suo account Instagram si definisce “Self love, mental health and body positive enthusiast”, ovvero una entusiasta dell’amore per se stessi, della salute mentale e del body positive.

E in effetti la gran parte delle sue illustrazioni è mirata proprio a trasmettere un messaggio di autostima e fiducia in sé per tutti coloro (non solo donne) che sono per qualche ragione vittime di bodyshaming e sono in difficoltà rispetto al proprio corpo, o vivono situazioni di profondo disagio interiore.

Abbiamo deciso di intervistarla soprattutto perché colpite dalle illustrazioni “rivisitate” delle principesse Disney, icone di bellezza e femminilità per eccellenza, da lei riviste come ragazze normali con problemi di acne, di peli superflui, oppure come donne che stanno lottando contro il cancro o vivono sulla sedia a rotelle.

Perché proprio le principesse Disney, le chiediamo.

Le principesse Disney sono state le protagoniste dei primi cartoni animati che ho visto nella mia vita, e a lungo hanno rappresentato i miei pounti di riferimento femminili. La maggior parte delle ragazze è incantata da loro, ma non c’è una vera e propria identificazione, perciò ho pensato che fosse una buona idea usarle per rappresentare le reali caratteristiche delle donne. Può sembrare sciocco e infantile per alcuni, ma significa molto vedere una principessa con l’acne, per esempio. Quando vediamo noi stessi rappresentati, ci sentiamo più forti.

Marcela ha capito che la sua passione era il disegno fin da quando era una bambina, ma l’ha accantonata temporaneamente con l’adolescenza. In quel periodo, però, ha iniziato a soffrire di ansia e depressione, motivo per cui lo psicologo da cui ha deciso di andare in terapia le ha suggerito di riprendere in mano matita e colori.

Da allora non ho mai smesso – ci racconta – Ho scelto questo tipo di illustrazioni come un modo per aiutare me stessa, e di conseguenza per rappresentare altre persone. Era il mio modo di prendermi cura di me e, fortunatamente, di aiutare le altre persone.

Naturalmente, i suoi disegni sono raccolti in un sito Web, ma Marcela ha deciso di creare anche una pagina Instagram perché sa quanto i social possano essere importanti per diffondere questo tipo di messaggio di positività.

Penso che il modo principale sia parlarne e abbattere le idee sbagliate. Sarebbe molto importante educare le persone a questo proposito sin dalla giovane età, e in questo senso i social media possono essere molto utili. Abbiamo molti influencer che possono far luce su questo genere di problematiche e combattere i pregiudizi.

In gallery abbiamo raccolto le illustrazioni di Marcela ispirate alle principesse Disney, e altre che raccontano il suo lavoro più nel dettaglio.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...