logo
Galleria: Luisita “Isa” Barzizza, intramontabile musa di Totò: “Si avvicina la fine. È naturale”

Luisita "Isa" Barzizza, intramontabile musa di Totò: "Si avvicina la fine. È naturale"

La vita e la carriera di Luisita "Isa" Barzizza, attrice e musa di Totò ospite: l'esordio, il successo, la famiglia e il ritorno al cinema e in televisione
Questo contenuto fa parte della rubrica “Storie di Donne”

Un esordio folgorante, undici film in coppia con Totò e la carriera che si interrompe a soli trent’anni in seguito alla tragica morte del marito: ci sono tanti motivi per raccontare la vita di Luisita “Isa” Barzizza.

Attrice e icona del teatro leggero del Dopoguerra, intervistata qualche anno fa dal Giornale ha raccontato i retroscena della collaborazione con il “principe della risata”.

“Totò era con le donne di un’educazione e di una correttezza esemplari”, ha spiegato l’attrice, smentendo la fama di sciupafemmine del grande artista napoletano. “Le donne gli piacevano, e non escludo che si sia concesso qualche scappatella. Ma è sempre rimasto un uomo con un gran senso della moralità. Era innamoratissimo della moglie Diana. Della quale era folle di gelosia”.  E, a tal proposito, Isa Barzizza ha chiarito la storia dietro una canzone che tutti conosciamo molto bene.

Malafemmina l’aveva dedicata alla moglie Diana dopo che lei lo aveva tradito con l’avvocato di famiglia, tra l’altro un vecchio amico di Totò. Ma, in verità, il termine malafemmina non fu mai usato da Totò come un insulto, ma come specchio di un sentimento di delusione da parte di un marito ancora innamorato.

Totò fu per lei un compagno di lavoro, un maestro e un amico, ma nella sua vita altri grandi attori italiani riconobbero subito il suo grande talento. Eduardo De Filippo, con cui recitò a teatro, le disse che era brava e la convinse a continuare per la sua strada, nonostante suo padre disapprovasse.

Entravo in scena e prendevo un pasticcino da un tavolo pieno di dolci, purtroppo finti. Il grande Eduardo, a questo punto, mi veniva incontro, mettendomi una mano sulla spalla. Quel gesto ogni sera mi faceva piangere. Il pubblico pensava che facesse parte del copione, invece erano lacrime spontanee.

Sfogliate la gallery per ripercorrere la carriera di Luisita “Isa” Barzizza…

Luisita “Isa” Barzizza, intramontabile musa di Totò: “Si avvicina la fine. È naturale”

Luisita "Isa" Barzizza, intramontabile musa di Totò: "Si avvicina la fine. È naturale"
Foto 1 di 9
x
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...