logo
Galleria: Lacrime al microscopio: come cambiano a seconda del sentimento che esprimono

Lacrime al microscopio: come cambiano a seconda del sentimento che esprimono

Lacrime al microscopio: come cambiano a seconda del sentimento che esprimono
Foto 1 di 13
x

In privato o in pubblico, tutti prima o poi piangiamo, e le lacrime sembrerebbero apparentemente tutte uguali: liquide, trasparenti e salate. Eppure, dentro quelle piccole gocce c’è un mondo che si rivela, nella sua complessità, soltanto al microscopio.

Rose-Lynn Fisher, fotografa statunitense, si chiese se le sue lacrime di dolore avessero un aspetto diverso rispetto alle sue lacrime di gioia e, per capirlo, iniziò a studiarle al microscopio. Come riporta TPI News studiò 100 diverse lacrime e scoprì che le lacrime basali, quelle che il nostro corpo produce per lubrificare gli occhi, sono profondamente diverse da quelle che versiamo quando sbucciamo le cipolle. Allo stesso modo, i lucciconi che derivano dopo forti risate non sono minimamente paragonabili a quelle di dolore.

lacrime
Rose-Lynn Fisher – Fonte: Portrait photography by Peter Yang

Nacque così il reportage fotografico dell’artista, pubblicato sul Bellevue Literary Press, con l’obiettivo di immortalare ogni lacrima catalogata per emozione. Gioia, sorpresa, tristezza: ognuna di queste ha una conformazione diversa a seconda dei nostri sentimenti.

Perché piangiamo quando siamo tristi?

Perché piangiamo quando siamo tristi?

Joseph Stromberg professore allo Smithsonian College, come riferisce il blog dello psicologo e psicoterapeuta Luca Mazzucchelli, ha chiarito che ci sono tre tipi principali: la lacrima basale (prodotta naturalmente per mantenere il grado di liquidità all’interno dell’occhio), la lacrima riflesso (prodotta in risposta alle irritazioni al fine di eliminare eventuali corpi estranei come la polvere), la lacrima emotiva (innescata da emozioni intense o stress psicologico).

Tutte le lacrime contengono sostanze organiche, compresi oli, anticorpi ed enzimi, in sospensione in acqua salata. I diversi tipi hanno molecole distinte. Ad esempio, solo le lacrime emotive contengono leucina encefalica, un antidolorifico naturale che viene rilasciato quando siamo stressati che allieva il dolore e dona sollievo. Inoltre le lacrime viste al microscopio sono cristallizzazioni di sale, e possono assumere forme diverse.

Insomma, ogni piccolissima lacrima porta con sé un microcosmo di esperienza umana.