Katherine Johnson, la donna che mandò l'uomo in orbita - Roba da Donne

Immensa Katherine Johnson, la donna che ha tracciato le traiettorie dello spazio

Foto 1 di 11

Le bambine fanno sogni grandi. Dicono: quando sarò donna, diverrò… (metteteci un mestiere a piacere). Di solito sono mestieri che ti portano in primo piano, come l’avvocata, la ballerina, l’artista figurativa o l’astronauta. Tante vogliono essere come Valentina Tereskova o Samantha Cristoforetti. Ma c’è una bambina che, quando è diventata adulta, ha fatto qualcosa che ha permesso agli astronauti di esplorare lo spazio. Il suo nome è Katherine Johnson.

Quella di Katherine Johnson è una storia fantastica. Lei è stata la prima donna a calcolare le traiettorie dei viaggi spaziali. Parliamo proprio dei primissimi lanci quando la Guerra Fredda tra Usa e Urss si combatteva anche a colpi di stelle e pianeti, e quando in un complicatissimo periodo storico, le persone ricominciavano a sognare attraverso la possibilità di conoscere nuovi mondi lontani. Be’, Johnson fu una delle persone fondamentali per rendere questo possibile, come riporta il Corriere della Sera.

E le siamo grati tanto più perché per lei non sarà stato facile studiare e lavorare in un mondo di bianchi prima della fine della segregazione razziale negli Usa. Katherine Johnson è infatti una matematica afroamericana, il che le sarà costato molti ostacoli che si sono concretizzati in pregiudizi. Ma alla fine lei ha avuto la meglio e questo ha cambiato le cose: se oggi conosciamo molte più cose sullo spazio è anche e soprattutto merito suo.

Sfogliamo la gallery per sapere di più di questa matematica ormai ultracentenaria.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...
  • Storie di Donne