logo
Galleria: Kasia Smutniak posa nuda: “Ora posso farlo, senza vergognarmene”

Kasia Smutniak posa nuda: "Ora posso farlo, senza vergognarmene"

Per la prima volta nella sua vita Kasia Smutniak accetta di farsi fotografare nuda per Vanity Fair. "Un tempo nascondevo la mia femminilità, ora posso non vergognarmene più". E in Loro, di Paolo Sorrentino, ha un ruolo davvero sexy.

Kasia Smutniak posa nuda: “Ora posso farlo, senza vergognarmene”

Kasia Smutniak posa nuda: "Ora posso farlo, senza vergognarmene"
Foto 1 di 8
x

Così sexy non si era mai vista prima d’ora. Forse nemmeno lei sapeva di esserlo, o forse sì, ma per qualche motivo ha sempre pensato fosse meglio tenerlo come piccolo segreto per se stessa.

Kasia Smutniak torna a mettersi in gioco nell’ennesima prova difficile della sua vita, e non perché le riesca male risultare un’esplosione di sensualità, ma proprio perché ai ruoli da “bellona”, nella sua carriera artistica ha sempre preferito quelli di “brava”. In Loro, film evento di Sorrentino che racconta la vita e le vicissitudini di Silvio Berlusconi l’attrice polacca interpreterà infatti una ballerina che si esibisce in abiti succinti durante uno dei festini poi saliti agli onori delle cronache con il nome di Bunga Bunga.

Kasia, dopo anni di sofferenza per la perdita del compagno, Pietro Taricone, morto nel 2010 in seguito a un incidente con il paracadute, è rinata in tutti i sensi, riappropriandosi della sua vita, del suo lavoro, trovando anche il coraggio per tornare ad amare di nuovo (il produttore Domenico Procacci, con cui ha avuto, nel 2014, Leone, secondo figlio per lei dopo Sophie). E, del resto, il carattere aveva già dimostrato di averlo in diverse occasioni, parlando anche del suo rapporto con la bellezza, rifuggendo a tutti i costi l’idea di rimanere giovane a tutti i costi e parafrasando una famosa frase della divina Anna Magnani “Le mie rughe me le sono conquistate”.

Ma nell’ultima intervista rilasciata a Vanity Fair Kasia sorprende ancora una volta tutti, accettando, per la prima volta, di lasciarsi fotografare nuda in una vasca da bagno dall’obiettivo del fotografo Tiago Banderaa. Lo ha fatto dopo anni di tentennamenti e rifiuti, perché, spiega

Per molti anni ho mimetizzato la mia femminilità perché mi sembrava di doverla nascondere. Ora la mostro felicemente, senza più vergognarmi.

L’intero servizio fotografico è su Vanity Fair, mentre in gallery riportiamo soprattutto alcune delle sue dichiarazioni più importanti.