logo
Galleria: Johnny Depp, “così magro da far paura”: il vizio di cavalcare le tragedie altrui

Johnny Depp, “così magro da far paura”: il vizio di cavalcare le tragedie altrui

Johnny Depp è apparso decisamente dimagrito in alcune foto con le fan. E i rumors, ovviamente, si sono scatenati, anche senza sapere precisamente la causa di tale trasformazione fisica.

Cosa succede se anche uno dei sex symbol dell’ultimo ventennio finisce nel mirino della critica e dei fan, preoccupati da alcune foto che ne mostrano l’aspetto stravolto?

Accade, com’è naturale aspettarsi, che le voci cominciano a rincorrersi, le indiscrezioni, vere o presunte, a trapelare e, soprattutto, le supposizioni a fioccare abbondanti.

Non è la prima volta che Johnny Depp solleva perplessità sul proprio aspetto da parte dell’opinione pubblica: lui, adorato da milioni di donne in tutto il mondo per l’aria da tenebroso poeta maledetto, già nel 2015, in occasione del Festival del Cinema di Venezia dove era arrivato con l’allora moglie Amber Heard, era stato ampiamente criticato perché apparso non in splendida forma, appesantito e con un’aria in generale piuttosto stanca. Complici gli eccessi con alcol e droghe, erano stati le sommarie sentenze che da più parti, dall’improvvisato tribunale pubblico, si erano levate.

Sentenze che, puntuali, sono riemerse adesso, dopo la pubblicazione di alcune foto in cui Depp appare, in maniera completamente opposta rispetto al precedente veneziano, estremamente magro, pallido e piuttosto emaciato.

L’attore, che attualmente ha intrapreso, assieme alla carriera cinematografica, anche quella da musicista (Johnny ha suonato la chitarra in gioventù in gruppi come i Rock City Angels e i P), è in tournée con gli Hollywood Vampires, in cui suona e canta assieme a due leggende del rock come Alice Cooper e Joe Perry, chitarrista solista degli Aerosmith – per inciso, il trio sbarcherà in Italia il 7 luglio per il Lucca Summer Festival -; proprio dopo un concerto in Russia, Depp si è concesso alle fan, che si sono fatte immortalare con lui per un’indimenticabile foto da postare sui propri profili social.

Proprio le foto condivise dalle ammiratrici russe, però, hanno destato qualche preoccupazione per l’aspetto del bell’attore, visibilmente dimagrito rispetto al recente passato. Se il look alla moicano, con rasatura laterale e ciuffo lungo, poteva essere ritenuto “discutibile”, le guance scavate di Johnny hanno invece lasciato posto alle più sfrenate congetture sul suo stato di salute. E di nuovo, immancabili, hanno cominciato a susseguirsi le voci di una perdita di peso legata al ritorno al consumo di stupefacenti, all’abuso di alcol; qualcun altro, invece, ha sostenuto che la causa di questo stravolgimento dell’aspetto di Depp sia dovuto alle diatribe legate al divorzio da Amber Heard, che nel 2017 lo accusò di violenza private, o alle accuse delle sue ex bodyguard, che hanno parlato di “ambiente tossico” rispetto al lavorare per lui.

Insomma, certamente dal punto di vista personale non deve essere stato un bel periodo per l’ormai ex Edward Mani di Forbice; ma davvero tutto questo giustifica l’accanimento social che si è scatenato in seguito alla pubblicazione delle sue foto recenti, in cui tutti si sentono legittimati a dare la propria spiegazione a riguardo e a dare in pasto al pubblico le ipotesi anche più strampalate?

La risposta è no: in primis perché, fossero anche i cambiamenti estetici di Depp dovuti a fatti personali, nessuno può sentirsi giustificato a scandagliarne la vita privata o “defraudato” del propri diritto di sapere a tutti i costi. Pur trattandosi di un personaggio pubblico, per di più amatissimo a livello mondiale, ciò non significa che di lui si debba sapere persino se perde un chilo e perché.

In secondo luogo, molti sembrano dimenticare che Johnny Depp è un attore, dei più istrionici presenti sulla scena cinematografica internazionale capace, nella carriera, di trasformazioni delle più disparate; i chili di troppo con cui si è presentato a Venezia dipendevano, infatti, proprio dal suo ruolo in Black Mass, dove si è mostrato calvo e con delle lenti colorate per rendere azzurri i suoi occhi. L’aspetto esile mostrato nelle ultime foto, allo stesso modo, potrebbe dipendere proprio da un ruolo professionale di Depp, che peraltro ha da poco ultimato le riprese di Richard Says Goodbye, dove interpreta un professore malato terminale (il che spiegherebbe con estrema semplicità il dimagrimento) e si appresta, dicono i bene informati, a recitare nel remake di un grande classico, L’uomo invisibile.

Inutile sottolineare che Johnny non sarebbe certo il primo attore ad accettare di stravolgere completamente il proprio aspetto per esigenze di copione: se una donna bellissima come Charlize Theron si era lasciata imbruttire per recitare in Monster, film che poi le vale il premio Oscar, anche sul versante maschile ci sono stati molti attori che hanno dovuto “gonfiare o sgonfiare” i muscoli per un film. Basti pensare al Matthew McConaughey malato di HIV in Dallas Buyer Club, o a Christian Bale in L’uomo senza sonno.

Insomma, come sempre il pettegolezzo si scatena senza neppure preoccuparsi di trovare un fondamento di verità in quelle che sono voci e illazioni, che soprattutto attraverso i social riescono a propagarsi prima ancora di aver provato ad avere un quadro della situazione, se non proprio completo, almeno sufficiente per poter formulare delle ipotesi più sensate. Certo per alcuni vige la regola de “bene o male, purché se ne parli”, ma a noi questa curiosità spasmodica, i commenti e le reazioni esasperate sembrano sempre piuttosto eccessive.

Anche perché, come detto, in questo caso stiamo parlando di un attore che più volte nella sua vita professionale ha dato prova di vera versatilità, quindi non ci sarebbe nulla di sorprendente se questa si rivelasse la sua ennesima trasformazione “forzata”, come vi mostriamo nella gallery, dove ripercorriamo i più incredibili cambiamenti di Depp.

Johnny Depp, “così magro da far paura”: il vizio di cavalcare le tragedie altrui

Johnny Depp, “così magro da far paura”: il vizio di cavalcare le tragedie altrui
Foto 1 di 15
x
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...