logo
Galleria: Jacquie Davis, la vera storia della guardia del corpo donna delle star

Jacquie Davis, la vera storia della guardia del corpo donna delle star

Jacquie Davis, la vera storia della guardia del corpo donna delle star
Foto 1 di 7
x

Jacquie Davis è stata la prima bodyguard donna dell’Inghilterra, o almeno la prima bodyguard donna di cui conosciamo l’esistenza. Conosciuta dalle celebrities di tutto il mondo, Jacquie è diventata nota anche al mondo delle persone comuni (che generalmente se ne vanno a spasso senza guardia del corpo) grazie a Close, film che Netflix ha dedicato alla vita di questa straordinaria donna.

La star del thriller è Noomi Rapace e la sceneggiatrice è la giovane Vicky Jewson. Jacquie in prima persona ha dato un grande contributo alla realizzazione del film, regalando consigli a tutti, in modo tale che il film potesse guadagnare maggiore autenticità.

Ma il film racconta tutta la vera storia?

Jacquie nasce come ufficiale di polizia nella Londra degli anni 70. Frequenta e lavora per molti anni in un mondo nettamente maschile, dove le era persino proibito indossare pantaloni, ma dove nonostante la minoranza di genere riesce a guadagnarsi rispetto e a farsi conoscere da colleghi e non.

Quando nel 1980 le viene proposto un contratto come bodyguard, Jacquie non ci pensa un attimo e accetta la proposta. Partecipa a corsi di allenamento al combattimento, di addestramento alla difesa e diventa uno dei bodyguard più richiesti al mondo.

Non si tratta sicuramente di un lavoro facile, come sottolinea lei nella sua intervista per la BBC. Quando pensiamo a un bodyguard tutti noi ci immaginiamo una figura in smoking che segue a debita distanza il suo cliente, per poi avvicinarsi al momento opportuno, che nell’immaginario collettivo si fa risalire a un fan sedicenne attratto così tanto dalla star da voler un selfie insieme.

Chi è la misteriosa guardia del corpo donna di Meghan Markle

Chi è la misteriosa guardia del corpo donna di Meghan Markle

In verità fare il bodyguard non è questo, o meglio non è solo questo; molte volte il lavoro diventa pericoloso e il livello di stress è sempre ai massimi livelli perché dal lavoro di questa persona dipende la vita di un altro essere umano, che si fida completamente, ciecamente e indubbiamente della sua guardia del corpo. Ma ognuno fa il lavoro per cui è stato addestrato senza pensare ai rischi a cui va incontro. E come dice Jacquie,

“Solo quando sei fuori, quando hai finito pensi “O mio Dio, cosa ho appena fatto?”

Scopriamo insieme, sfogliando la nostra gallery, le preziosità riguardanti la vita di questa straordinaria e unica bodyguard, Jacquie Davis.