logo
Galleria: I per sempre 23 anni di Norma Cossetto, torturata, stuprata e gettata via

I per sempre 23 anni di Norma Cossetto, torturata, stuprata e gettata via

I per sempre 23 anni di Norma Cossetto, torturata, stuprata e gettata via
Foto 1 di 8
x

Dal 1943 al 1947 migliaia di italiani del confine orientale vennero uccisi dalle truppe comuniste partigiane di Tito. Tra di loro c’era anche Norma Cossetto, una giovane di 23 anni che fu violentata, torturata e gettata viva in una foiba dell’Istria. La sorella Licia Cossetto, premiata al suo posto nel 2005 con la medaglia al valor civile dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, era presente quando il suo corpo venne recuperato da una squadra di vigili del fuoco. Così raccontò quel maledetto giorno in un’intervista di qualche anno fa.

Ancora adesso la notte ho gli incubi, al ricordo di come l’abbiamo trovata: mani legate dietro alla schiena, tutto aperto sul seno il golfino di lana tirolese comperatoci da papà la volta che ci aveva portate sulle Dolomiti, tutti i vestiti tirati sopra all’addome… Solo il viso mi sembrava abbastanza sereno. Ho cercato di guardare se aveva dei colpi di arma da fuoco, ma non aveva niente; sono convinta che l’abbiano gettata giù ancora viva. Mentre stavo lì, cercando di ricomporla, una signora si è avvicinata e mi ha detto: signorina non le dico il mio nome, ma io quel pomeriggio, dalla mia casa che era vicina alla scuola, dalle imposte socchiuse, ho visto sua sorella legata ad un tavolo e delle belve abusare di lei; alla sera poi ho sentito anche i suoi lamenti: invocava la mamma e chiedeva acqua, ma non ho potuto fare niente, perché avevo paura anch’io.

"Morirò da eroina, tu da cane": Mala Zimetbaum la donna che schiaffeggiò l'SS

"Morirò da eroina, tu da cane": Mala Zimetbaum la donna che schiaffeggiò l'SS

Ancora oggi il nome di Norma Cossetto è vittima di rivendicazioni politiche o di dimenticanze storiche che in nessun caso onorano la sua memoria. La sua storia merita di essere raccontata, così come quella di tante altre persone rimaste invischiate tra le maglie della guerra. Deve essere condivisa proprio come faceva sua sorella Licia, scomparsa nel 2013 a 90 anni, dopo una vita passata a ricordare quei giorni di dolore.

Leggete la storia di Norma Cossetto nella gallery…