logo
Galleria: Dall’helix piercing al surface tragus: guida (con immagini) ai piercing all’orecchio

Dall’helix piercing al surface tragus: guida (con immagini) ai piercing all’orecchio

Dall'helix piercing al surface tragus: guida (con immagini) ai piercing all'orecchio
Foto 1 di 9
x

Ormai i piercing fanno parte della routine quotidiana, e moltissime persone di tutte le età li sfoggiano; certamente oggi si possono fare in ogni parte del corpo, mentre la parte “più tradizionale” sembra essere rimasta l’orecchio.
Questo, però, non è del tutto vero, dato che anche in questo caso i piercing hanno smesso di essere applicati unicamente alla parte morbida, ovvero al lobo, per finire un po’ dappertutto sull’orecchio! Nel caso dell’helix piercing, ad esempio, si va a forare la porzione più alta dell’orecchio, esattamente dove si trova la cartilagine. Anche se in realtà le tipologie e le varianti sono moltissime, potendo essere fatto praticamente in ogni punto della cartilagine stessa, sia esternamente che nella parte più interna.

Helix Piercing: fa male?

La domanda che davvero tutti si pongono è: ma fa male? Come accade per altri piercing o per i tatuaggi naturalmente il dolore è molto soggettivo e varia notevolmente da persona a persona, dato che dipende anche da altri fattori, in primis la resistenza e il senso di sopportazione.

L’helix piercing in realtà non è molto doloroso, la foratura dura solo qualche minuto, quindi, se siete intenzionati a fare questo piercing, si tratterà di “stringere i denti” solo per poco! Val la pena precisare che per qualche tempo, però, dovrete portare l’orecchino messo durante la foratura, senza poterlo cambiare. Se state già pensando a brillantini o cerchietti, quindi, dovrete rimandare il tutto per almeno una quarantina di giorni.

Il prezzo dell’helix piercing

Naturalmente, per effettuare l’helix piercing in massima tranquillità, rivolgetevi esclusivamente a professionisti, a studi specializzati con licenza che operino in ambienti assolutamente sterili, frequentati da piercer professionisti. Evitate le strutture con prezzi troppo allettanti, che potrebbero farvi risparmiare ma causarvi grattacapi peggiori nel futuro! La perforazione della cartilagine dovrebbe avvenire normalmente tramite ago, quindi non fidatevi di qualsiasi altro strumento diverso usato. Per i minorenni occorre un’autorizzazione specifica, che i centri seri richiedono sempre, e se dopo aver fatto il piercing avvertite fastidio, prurito, notate una reazione allergica, dovete avvertire immediatamente il piercer, per evitare danni peggiori in seguito. Per quanto riguarda il costo, generalmente il prezzo da pagare per un helix piercing si aggira intorno ai 30 euro.

Controindicazioni dell’helix piercing

Gli helix piercing in realtà generalmente non creano molti problemi, hanno un periodo di guarigione completa che va dai due ai quattro mesi. Ma come abbiamo detto poc’anzi deve essere realizzato in un ambiente assolutamente sterile e professionale: moltissime persone effettuano l’helix piercing recandosi da un gioielliere, che in genere effettua il foro con una pistola da orecchini: questa tuttavia è una procedura del tutto sbagliata, che può causare problemi, e da cui può dipendere un tempo di guarigione previsto decisamente più lungo.

I problemi principali dell’helix piercing riguardano, naturalmente, possibili infezioni o rigetto del materiale dell’orecchino che metterete in sostituzione di quello usato in foratura, ma per lenire il dolore causato dall’infiammazione è sufficiente ricorrere a impacchi di acqua e sale. Se però l’infezione dovesse persistere, non esitate a recarvi al pronto soccorso.

Tipologie di helix piercing

Una volta terminato il periodo in cui siete costretti a portare l’orecchino messo in foratura, potrete sbizzarrirvi scegliendo fra le varie tipologie di piercing da applicare alla zona: si va dal labret, ovvero i piercing che hanno la pallina davanti e la barretta dietro, usati anche per i piercing nelle labbra o nel trago, le banane, i piercing incurvati che hanno le palline in entrambi i lati, la stecca dritta con le palline in entrambi i lati, detta barbells, i circular barbells, piercing tondi con le palline alla fine, e, per finire, i barbells a spirale.

Helix, trago e altri piercing all’orecchio

I piercing da fare all’orecchio, però, sono davvero molti, come testimonia questa gallery.